Annuncio
Annuncio

La nuova stagione non è iniziata nella maniera più fortunata per Elia Viviani. Il campione della Deceuninck Quickstep è rimasto coinvolto in una caduta nel finale del Criterium che ieri ha fatto da preludio al Tour Down Under [VIDEO], in Australia. Ad innescare l’incidente è stato proprio l’uomo guida del Campione d’Italia, il danese Morkov, che lo precedeva in gruppo. Viviani è così rimasto tagliato fuori dalla volata, ma ha comunque ripreso la bicicletta e concluso la gara.

Il corridore dalla maglia Tricolore ha riportato una ferita ad un piede che è stato preso in mezzo al groviglio delle biciclette dei corridori caduti.

Viviani: ‘Non era la nostra giornata’

In attesa del via del Tour Down Under, primo appuntamento ufficiale della stagione 2019, Elia Viviani e gli altri corridori attesi alla corsa australiana hanno regalato un’ora di spettacolo sulle strade del centro di Adelaide nel Criterium Down Under Classic.

Advertisement

Per il Campione d’Italia, tra i principali favoriti della corsa, non è stata una giornata fortunata. Il velocista veronese si stava portando nelle prime posizioni del gruppo scortato dai suoi compagni, a ruota di Michael Morkov che avrebbe dovuto lanciargli lo sprint. L’esperto corridore danese è però scivolato mentre affrontava una delle ultime curve a novanta gradi ed ha così innescato una maxicaduta che ha coinvolto anche Viviani.

Il Campione d’Italia non è finito a terra, ma è rimasto stretto tra gli altri corridori e le transenne, uscendo in piedi dalla mischia. “Non era la nostra giornata” ha commentato Viviani alla Gazzetta dello Sport.

Verso le volate del Down Under

Nell’incidente Viviani ha riportato un infortunio ad un piede, un taglio che comunque non preoccupa in vista del Tour Down Under che scatta domani e lo vedrà tra i favoriti per le tappe con arrivo in volata.

Advertisement

“Il piede è andato giusto in mezzo al groviglio di bici. Fa male ma lo muovo, quindi dovrebbe essere tutto a posto, per l’inizio della gara sarò come nuovo” ha commentato con fiducia il Campione d’Italia, che un anno fa vinse una tappa in questa corsa dando il via ad una stagione strepitosa.

Domani Viviani sarà quindi regolarmente al via della prima tappa del Tour Down Under, la North Adelaide – Porth Adelaide che dovrebbe essere destinata ai velocisti. Il Campione d’Italia sarà tra i favoriti, insieme a Caleb Ewan, vincitore del Criterium Down Under Classic, [VIDEO] e a Peter Sagan. La corsa sarà trasmessa in differita tv da Rai Sport a partire dalle ore 18.