Annuncio
Annuncio

E' appena iniziato il mese di febbraio ma la piazza modenese è già calda in vista del mercato sia di riparazione in vista dei playoff (quindi per eventuali innesti a partire da aprile), sia in previsione della stagione 2019/2020. Molte le voci, spesso insistenti, e già tante le telefonate effettuate dal dirigente di Modena, nonché ex opposto dei canarini, Sartoretti.

Nel dettaglio sono state intavolate due tipologie di trattative: una per trovare uno schiacciatore-ricevitore già per questo finale di stagione, l'altra per individuare un giocatore nel medesimo ruolo per la prossima annata agonistica.

Punto in comune per entrambe le trattative: si cerca un atleta capace di garantire quel salto di qualità che l'esigente piazza modenese si aspetta dalla dirigenza dell'Azimut.

Annuncio

Un nazionale francese per i play-off

Quotidiani e portali dedicati alla Pallavolo già da giorni stanno rilanciando la notizia di un fortissimo interessamento per lo schiacciatore transalpino, classe 1990, Kevin Tillie, il quale sta al momento disputando il campionato cinese con la squadra dei Beijing Baic Motor e che di conseguenza potrebbe svincolarsi senza particolari problemi (come già altri pallavolisti hanno fatto nelle passate stagioni) per aggregarsi ad un team italiano per il periodo più caldo della stagione, cioè i play-off scudetto, e poi tornare regolarmente in campo con la sua squadra di origine e ripartire nella Chinese Men's League senza perdere neanche un incontro.

Il sogno di riportare in Italia 'monsieur magique' Earvin Ngapeth

Ma c'è più di uno schiacciatore di nazionalità francese sul taccuino dei dirigenti modenese.

Annuncio

Infatti il sogno, cullato in verità per un breve periodo, è stato quello di far tornare a vestire la maglia dei canarini il talentuoso Earvin Ngapeth, che sembrava in rotta di collisione con lo Zenit, ma che a quanto pare non cambierà aria fino al termine della stagione. Con buona pace dei tifosi di Modena che lo avrebbero riabbracciato volentieri.

Gli schiacciatori per l'Azimut Modena che verrà

Sempre nello Zenit gioca la prima scelta per la prossima stagione: Matthew (Matt) Anderson. Anche in questo caso si tratterebbe di un cavallo di ritorno, perché il forte schiacciatore statunitense ha già giocato in gioventù a Modena, nella stagione 2011-2012, dopo la quale scelse di trasferirsi in Russia per rimanerci fino alla stagione in corso.

Annuncio

L'ingaggio forse non è alla portata delle casse modenesi ma se riuscissero a soddisfare le sue richieste sarebbe un colpo in grado di scaldare il cuore a tutti i tifosi.

L'alternativa da sogno: Kubiak

Se il budget non sarà sufficiente per raggiungere Anderson allora le attenzioni saranno spostate sul polacco, fresco Campione del Mondo, Michal Kubiak, capitano della Polonia e attualmente impegnato nel campionato giapponese dove sicuramente ha "rimpolpato" il proprio conto in banca abbastanza da potersi permettere, per la prossima stagione, di scegliere un bel progetto tralasciando il lato economico. Ed essere allenati da Velasco, in una squadra competitiva a livello europeo potrebbe essere proprio una prospettiva molto interessante, ma occhio a Perugia che ha già mostrato interesse per il giocatore.