Manca pochissimo all'inizio delle Universiadi 2019. Teatro della manifestazione internazionale, giunta alla XXX edizione, sarà Napoli, che per la prima volta nella sua storia ospiterà la manifestazione dell'Olimpiade Universitaria.

Nella sua forma moderna l’Universiade fu concepita dal dirigente sportivo italiano Primo Nebiolo che organizzò la prima edizione, a Torino, nel 1959. Il Belpaese è complessivamente la quinta volta che fa da paese ospitante del torneo estivo organizzato dal FISU (Federazione Internazionale Sport Universitari).

L'evento si svolgerà dal giorno 3 luglio fino al 14 luglio (con Piazza Garibaldi che si rifà il look per l'occasione). Tuttavia, gli apripista saranno il calcio, i tuffi e la pallanuoto al via il giorno 2 luglio.

Programma delle gare

Tuffi: Partono con la fase preliminare del 2 luglio per poi concludersi il giorno 8 luglio con le cerimonie di premiazione. L'impianto della gara sarà la piscina della Mostra d'Oltremare, mentre il campo di allenamento sarà il Padiglione 10 della suddetta Mostra.

Calcio: Il torneo vede la partecipazione sia delle compagini maschili e femminili. La formula prevede quattro gironi da 3 squadre in modo da stabilire gli accoppiamenti dei quarti. Le finali si disputeranno il giorno 13 luglio, per le donne al Ciro Vigorito di Benevento, per gli uomini all'Arechi di Salerno.

Pallanuoto: È l'unico sport che sarà presente in tutti i giorni della competizione. Sarà possibile assistere al waterpolo nella Piscina comunale di Casoria e allo Scandone di Napoli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Tennis

Tiro con l'arco: Dal 6 al 13 luglio il Campo A dello Stadio Partenio ospiterà la disciplina con i campi adiacenti che saranno utilizzati per l'allenamento.

Atletica leggera: Nel ristrutturato San Paolo di Napoli andrà in scena l'atletica leggera dell'assente Filippo Tortu. Le gare saranno concentrate tra lunedì 8 luglio e sabato 13 luglio.

Basket: La pallacanestro, come altri sport di squadra, prevede una fase di qualificazione e una fase ad eliminazione diretta.

La prima si svolgerà tra 3 e 9 luglio, la seconda con le finali maschili e femminili dei giorni 10 e 11. Gli incontri verranno disputate in 4 impianti: PalaBarbuto (Napoli), PalaCercola (Cercola), PaladelMauro (Avellino) e PalaJacazzi (Aversa).

Scherma: Spesso fiore all'occhiello delle Nazionali azzurre il sfide di fencing maschile e femminile verranno disputate al CUS di Baronissi (Salerno) dal 4 al 9 luglio.

Ginnastica artistica: 5 giorni complessivi per i diversi sport racchiusi sotto questa disciplina, una per le qualificazioni e quattro per le finali. Il PalaVesuvio MainHall sarà il teatro delle battaglie di atleti e atlete.

Ginnastica ritmica: Anche la ritmica ha PalaVesuvio MainHall come impianto di gara. Dall'11 al 13 luglio le gare, solo al femminile.

Judo: La Mostra d'Oltremare con il Padiglione 5 (per gli allenamenti) e Padiglione 6 per le gare sarà il punto focale per atleti e addetti ai lavori impegnati nello sport di origine giapponese.

Finali dal 4 al 7 luglio.

Rugby: Due gironi da 4 squadre sia per il maschile che per il femminile. Tre giorni di gare presso l'ex Nato Stadium dal 5 al 7 luglio.

Sailing: 5 giorni di gare per la vela che andrà in scena al Circolo Italia dall'8 al 12.

Shooting sport: Tiro a segno e tiro a volo verranno praticati rispettivamente presso il Padiglione 3 della Mostra d'Oltremare e presso ASD Tiro a volo Zaino (in provincia di Benevento) dal 4 al 9 luglio.

Nuoto: Dopo il restyling la Piscina Scandone sarà utilizzata per le gare di nuoto in programma tra il 4 e il 10.

Table Tennis: Il ping pong è una delle discipline in crescita a livello internazionale. Il PalaTrincone di Pozzuoli verrà utilizzato sia come strutture per le gare che per gli allenamenti. Gare in scena dal 4 all'11.

Taekwondo: Il Palazzetto dello sport di Casoria sarà la casa di una delle discipline più "giovani" a livello olimpico. Finali dal 7 al 13 luglio.

Tennis: Circolo Tennis e Lungomare con vista Golfo di Napoli prevede un fitto programma dal 5 al 13 luglio con ben 7 giorni di fase di qualificazione.

Volley: La pallavolo, come il basket, è stato presente fin dalla prima edizione moderna dei giochi universitari. PalaCoscioni di Nocera, Palazzetto dello Sport di Ariano Irpino, PalaSele di Eboli e PalaTedeschi di Benevento i parquet dove si affronteranno le 16 Nazionali femminili.

Palinsesto

Dal 3 al 14 luglio la redazione territoriale Rai di Napoli realizzerà ogni giorno un programma speciale in onda su Rai2 alle 20 con collegamento da uno studio allestito nel quartier generale della manifestazione presso la Mostra d'Oltremare.

Le finali saranno trasmesse su Rai Sport+HD, mentre su Rai2, oltre alla diretta della Cerimonia di Apertura ci saranno due “finestre” informative live, una al mattino e una al pomeriggio.

Le dirette televisive sono previste nel corso delle principali edizioni del Tg regionale campano (14 e 19,30) su RaiTre, mentre quelle radiofoniche sono programmate nei tre Gr regionali, alle 7:18, alle 12:10 e alle 18,30.

La Rai si prefigge di raccontare le gesta degli atleti e al tempo stesso vuole sottolineare il grande impatto che ha avuto l'organizzazione dell'evento per quanto riguarda lo sviluppo del territorio, le ricadute economiche del turismo e i temi dell'inclusione.

Inoltre, le gare della manifestazione saranno visibili in diretta e on demand anche su FISU TV, visibile sullo smartphone attraverso il download dell'app gratuita.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto