Rafael Nadal è fuori dagli Australian Open. Il tennista spagnolo è stato sconfitto nei quarti di finale da Dominic Thiem con il punteggio di 7-6 7-6 4-6 7-6. L'austriaco alla prima semifinale a Melbourne si è preso una bella rivincita contro l'iberico che lo aveva battuto nelle ultime due finali slam al Roland Garros.

I colpi da fondo di Thiem che hanno fatto la differenza

La partita ha superato le quattro ore di gioco e a fare la differenza sono stati i colpi da fondo di Thiem che, anche aiutato dal nastro in qualche occasione, è riuscito a piazzare una quantità infinita di vincenti e a non fare costruire a Nadal le sue trame di gioco.

Tanta tensione nel finale di gara quando l'austriaco è andato a servire per il match sul 5-4 del quarto, ma non è riuscito a chiudere.

Nel primo set Nadal è stato il primo ad andare in fuga. Ha servito per il set sul 5-3 avendo anche un set point annullato dall'austriaco che poi ha fatto il controbreak e al tie break si è imposto per sette punti a tre. Nel secondo set ancora Nadal avanti di un break e ancora rimontato. Tie break thriller con Thiem che è andato sul 4-0 ma si è fatto riprendere sul 4-4, nuovo scatto e secondo parziale vinto per sette punti a quattro.

Due set a zero Thiem, sembra fatta ma guai a dirlo con Nadal, diciannove volte campione slam. È arrivata la reazione e dopo nove games filati tutti con i servizi tenuti in modo regolare, Thiem è inciampato nel decimo game, è 6-4 Nadal.

Rinvigorito Nadal ha avuto due palle break per andare in fuga subito nel quarto set sul 2-0, ma se le è fatte annullare. E al game dopo il break è arrivato per Thiem.

Qui sembrava davvero finita, ma al momento di chiudere sul 5-4 la tensione ha fatto un brutto scherzo all'allievo di Nicolas Massu: controbreak e Nadal è tornato ancora una volta in pista. È stato ancora il tie break a decidere il set: Thiem è andato 5-2 e poi 6-4, ha sbagliato un altro dritto comodo sopra la rete, ma sul 6-6 il suo passante ha "pizzicato" il nastro e superato Nadal. Sul punto successivo il maiorchino ha messo in rete di dritto ed è finita.

"Ho cercato di darmi una chance fino alla fine - sono state le prime parole di Nadal dopo la sconfitta - non ho giocato male ma in alcuni momenti mi serviva più determinazione".

Semifinali Thiem-Zverev e Federer-Djokovic

Thiem ha conquistato la sua prima semifinale slam lontano da Parigi. Ora per lui c'è una semifinale contro Alexander Zverev che nella notte italiana ha conquistato il pass per le semifinali battendo Wawrinka in rimonta col punteggio di 1-6 6-3 6-4 6-2. Nadal lascia Melbourne e c'è la possibilità che perda anche il primato in classifica: se Djokovic vincerà il torneo tornerà ad essere il numero uno del mondo.

Intanto c'è grande attesa per la semifinale in programma nella mattinata di giovedì 30 gennaio (9:30 ora italiana) che vedrà affrontarsi proprio Djokovic e Federer. La seconda semifinale tra Thiem e Zverev si giocherà venerdì 31 gennaio sempre a partire dalle 9:30.

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!