Che il futuro prossimo di Luciano De Cecco fosse molto incerto lo avevamo capito già ad inizio settimana, quando il presidente della Sir Safety Perugia, Gino Sirci, durante un'intervista rilasciata al "Corriere dell'Umbria" aveva parlato apertamente delle difficoltà riscontrate nella trattativa di rinnovo con il palleggiatore argentino. Mentre le due bocche di fuoco dell'attacco perugino (Wilfredo León Venero ed Aleksandar Atanasijević) hanno concluso felicemente le trattative per rinnovare i rispettivi contratti, entrambi per altre due stagioni, De Cecco ha deciso di non mettere la firma sulla proposta presentata dalla sua attuale squadra.

Sirci: 'Tante sirene per Luciano', ma in verità sta trattando solo con un team

A Perugia sono convinti che siano tante le proposte arrivate al loro giocatore in scadenza ed in questo periodo è normale valutarle tutte. Inoltre il Presidente pensa anche di poter rilanciare a livello economico per convincere il giocatore a rimanere con loro, il fatto però è che l'unica proposta che sta prendendo seriamente in considerazione l'atleta è quella della Lube Civitanova, squadra che a quanto pare dovrà rinunciare all'asso brasiliano Bruninho, dato per partente, e che ha già messo sul piatto davanti ai procuratori di De Cecco un'offerta molto interessante sia sul piano tecnico che economico.

La Lube vuole ricomporre l'asse De Cecco - Simon

Rinunciare ad un palleggiatore come Bruninho è difficile, ma il boccone per i tifosi Lube sarebbe decisamente molto meno amaro con De Cecco nuovo regista. Infatti tutti gli appassionati di Pallavolo hanno ancora sotto gli occhi l'incredibile intesa che avevano il palleggiatore argentino con il centrale Simon (attualmente in forza alla squadra di Civitanova), che a Piacenza esaltavano la platea con delle giocate incredibili al centro.

Per La Gazzetta l'affare è già concluso

Luciano De Cecco, a quanto si legge sul blog dedicato al volley de "La Gazzetta dello Sport" sarà sicuramente il nuovo regista della Lube Civitanova: le parti hanno già trovato l'accordo e manca solo l’annuncio ufficiale da parte della società. Annuncio che difficilmente arriverà prima della fine della stagione in corso.

E gli altri registi?

Dando per corrette le informazioni della Gazzetta, con De Cecco che si sposta dalla Sir alla Lube, e con Modena che ha annunciato il rinnovo fino al 2023 con il palleggiatore americano classe '93 Micah Makanamaikalani Christenson, Bruninho sembrerebbe davvero intenzionato a tornare, almeno per una stagione, a giocare in patria.

Intanto la Sir cercherà un valido ed affidabile sostituto italiano (Travica o Sbertoli i più probabili), in modo da poter schierare contemporaneamente tutti i suoi assi stranieri: Leon, Podrascanin, Atanasijević e Plotnytskyi.

Segui la pagina Pallavolo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!