L’immagine chiave della prima giornata dei Mondiali di Ciclismo di Imola è stata quella drammatica di Chloe Dygert che vola oltre il guardrail mentre stava dominando la gara a cronometro. La campionessa in carica era la favorita numero uno per la prova contro il tempo che ieri ha aperto la rassegna iridata, ma dopo aver fatto segnare il miglior intertempo ha perso il controllo della sua bicicletta mentre affrontava una curva a destra in discesa. La Dygert è finita fuori strada con un volo da brividi ed è stata subito soccorsa e trasportata in ospedale.

Jim Miller: ‘Chloe è una combattente’

La Dygert è sempre rimasta cosciente dopo la rovinosa caduta, ma ha riportato una profonda ferita vicino al ginocchio sinistro che ha coinvolto anche il quadricipite e un legamento.

L’atleta americana è stata operata questa notte a Bologna e c’è grande fiducia su un suo pieno recupero. “Siamo sollevati dal fatto che questo incidente non si sia rivelato ancora peggiore” ha dichiarato Jim Miller, responsabile delle prestazioni della Federazione Usa. “Anche se è stato angosciante, Chloe è giovane ed è una combattente. Sappiamo che con la sua determinazione tornerà a correre presto. Per ora però vogliamo che resti concentrata sulla guarigione”.

A dare una misura della mentalità dell’atleta americana è un messaggio che la stessa Dygert ha twittato dall’ospedale di Bologna. Nonostante la paurosa caduta il suo primo pensiero è stato quello di riprendere la corsa: “Ricordo di aver pensato: se riprendo la mia bici posso ancora vincere?

Poi ho guardato in basso e ho visto la mia gamba. Grazie per gli auguri, tornerò” ha scritto la Dygert.

Armstrong: ‘Tornerà più forte’

Grande fiducia sulla ripresa della Dygert è stata espressa anche dalla sua allenatrice Kristin Armstrong, che non era presente ad Imola ma stava seguendo la prova dagli Stati Uniti.

Anche l’ex campionessa, pluridecorata nelle cronometro olimpiche e mondiali ha parlato di quanto sia speciale la forza di volontà della sua atleta. “Chloe è una ciclista di talento, ha avuto altri incidenti ed è sempre tornata più forte che mai, non ho dubbi che sarà così anche stavolta” ha dichiarato la Armstrong.

“Chloe mette tutta se stessa nel ciclismo, le persone sono affascinate da lei per il suo carattere e per come gareggia, è una feroce concorrente. Ama la competizione e il brivido di vincere è nel suo DNA, questo la aiuterà a guarire” ha continuato l’ex campionessa americana aggiungendo che la cosa più importante per la Dygert sarà di avere pazienza in questa fase di riabilitazione. “Non succederà da oggi a domani, ma non c’è dubbio che tornerà più forte che mai” ha dichiarato Kristin Armstrong.

Segui la pagina Ciclismo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!