Il 24 gennaio 2014 è l'ultimo giorno per il versamento della Mini imu da parte degli abitanti dei comuni Italiani che hanno stabilito un'aliquota sulla prima casa superiore al 4 per mille. I cittadini italiani che hanno una casa o una proprietà nei comuni in questione devono pagare la tassa entro il 24 gennaio.

Indichiamo in questo articolo le aliquote di Roma, Napoli, Firenze e Padova per aiutare i cittadini a capire se devono sono esonerati dal versamento o devono procedere al pagamento della suddetta tassa. 

Di seguito, un esempio per la lettura delle aliquote: Milano, 6,00; quindi il nome della città è seguito dalla  aliquota del comune interessato, in questo caso, il comune di Milano ha fissata l'aliquota comunale al 6 per mille, il suddetto dato ci servirà per poter calcolare l'importo da corrispondere per la Mini Imu 2014.

Roma ha l'aliquota fissata al 5,00 per mille, Napoli ha invece l'aliquota fissata al 6,00 per mille. Caso particolare è quello di Padova, dove la Mini Imu non verrà pagata perché l'aliquota non supera il 4,00. Nonostante questo, in molti comuni della provincia di Padova, la Mini Imu verrà pagata come per esempio ad Albano terme (6,00), Campodoro (5,00), Carceri (5,00), Villa Estense (5,00), Battaglia terme (5,2) e ad Arzergrande (4,5).

Queste quindi sono le aliquote dei comuni di Roma, Napoli, Padova e parte della provincia, utili per il versamento della Mini Imu 2014. Ricordiamo ancora che il termine ultimo per corrispondere il pagamento è fissato al 24 gennaio 2014.