Scadenza imu, Canone Rai, bollo auto, Ires e Irap: presentiamo le date di gennaio 2014 in una panoramica riassuntiva delle tante (davvero tante) tasse da pagare nel corso del mese da poco iniziato. Proprio nella giornata di oggi abbiamo già alcune scadenza di rilievo, è infatti l'ultimo giorno per i proprietari che hanno optato per il regime della cedolare secca al fine di regolarizzare il pagamento dell'acconto di dicembre.

A oggi è fissato anche il termine ultimo per regolarizzare il pagamento dell'acconto Irpef e Irap 2013 che scadeva lo scorso 2 dicembre. Per l'acconto Ires e Irap in scadenza il 10 dicembre è invece fissato al 9 gennaio il termine per la messa in regola.

Tra le scadenze fiscali di gennaio 2014 abbiamo il 10 il termine per chi ha partita IVA con regime "forfettino", mentre per il 15 gennaio arriva il momento dei pagamenti IVA e per il 16 la Tobin Tax sulle transazioni finanziarie che interessa cittadini ma soprattutto società, banche e imprese varie.

La scadenza IMU a gennaio 2014 è fissata al giorno 24 in relazione al pagamento della famosa Mini IMU, ovvero del supplemento per i proprietari di prime case dovuto nei comuni italiani che hanno elevato l'aliquota IMU oltre la soglia del 4 per mille.

Ma non finisce qui, dopo la scadenza della mini IMU arriva quella per il pagamento del canone Rai, il 31 gennaio 2014 e in più, nello stesso giorno, abbiamo la scadenza per il bollo auto e l'addizionale erariale sulla tassa per le automobili.

I migliori video del giorno

Per chi ha contratti di locazione/affitto arriva anche l'obbligo di pagamento dell'imposta di registro.

Le scadenze per IMU, acconto Ires e Irap, canone Rai e via discorrendo si concentrano temibilmente nel mese in corso: si tratta di 30 giorni decisamente duri per tutti i contribuenti italiani.