La Tasi, e la mini Imu, nell'occhio del ciclone: l'Osservatorio Nazionale Federconsumatori prevede che la Tasi - la “Tassa sui Servizi Indivisibili”  la nuova imposta che dovrebbe entrare in vigore con la nuova legge di stabilità - , per le famiglie italiane, costituirà una spesa che potrebbe variare dai 247 euro dell’aliquota al 2,5 per mille ai 326 euro, questo in media con l’aliquota calcolata del 3,3 per mille. Una quota compresa fra il 10 e il 30% dell’intera tassa, ma di questo deciderà il Comune di appartenenza, dovrebbe essere pagata anche dagli utenti in affitto. In queste ore si definiscono meglio i dettagli, di un sistema che sembra essere  ancora in divenire.

Quanti posseggono una casa saranno soggetti anche alla cosiddetta mini-Imu, questo il nome del residuo della maggiorazione sull’Imu, l'imposta municipale è la tassa sulla prima casa che è stata cancellata l'anno scorso dal governo Letta.

Sia la Federconsumatori che l'Adusbef - l'Associazione difesa consumatori ed utenti bancari, finanziari ed assicurativi - invitano i Comuni a definire le detrazioni.

La spesa per la Tasi sarà maggiore nelle grandi città. Rispetto alla vecchia modalità, non è ancora chiaro quale sarà il sistema di detrazioni, per l'Imu, ad esempio, veniva calcolata una detrazione di 50 euro per ogni figlio. Spetterà alle amministrazioni comunali definire l'aliquota della Tasi che potrà arrivare fino al fino al 3,3 per mille.

La mini Imu è l'imposta eccedente l'aliquota del 4 per mille che adesso alcuni Comuni aumenteranno fino al 6 mille. Bisogna prima informarsi presso il proprio Municipio - non tutti i Comuni la faranno pagare - , comunque c'è tempo per versarla entro il 24 gennaio.

L'introduzione della tassa sulla casa, in queste ore, ha creato tensioni all'interno del governo stesso,

Scelta civica, si è detta pronta ad abbandonare la maggioranza davanti al balletto ininterrotto di cambi e nuove introduzioni di normative, troppe incertezze. Chiedono di spostare le scadenze al 16 giugno e rivedere n toto la fiscalità sulla casa.