L'Italia paese di tasse, è questo lo slogan che campeggia sulla voce di molti negli ultimi mesi. Il nostro paese sembra uno dei più alti in classifica per il numero di tasse da pagare, ma vediamo alcune di quelle previste per il 2014.

In scadenza innanzitutto fra pochi giorni il #Canone Rai, tassa di €113.50 da pagare entro il 31 gennaio (ricordiamo che è possibile provvedere al pagamento sia online che tramite uffici postali e\o tabaccherie).

Già trascorsa invece la data prevista per il pagamento della mini-#imu ,data infatti fissata per il 24 gennaio 2014; stessa data di scadenza fissata anche per la Tares, conosciuta come la tassa sui rifiuti.

E' in scadenza inoltre, sempre per il prossimo 31 Gennaio 2014 l'assicurazione per le casalinghe, l'assicurazione contro gli infortuni domestici per tutte le casalinghe italiane.

Se entro il 28 Febbraio 2014 si provvederà invece al saldo delle cartelle esattoriali di Equitalia pervenuteci entro il 31 ottobre 2013 sarà possibile pagare solo la somma dovuta senza l'aggiunta dei costi di mora. 

Da considerare anche la tassa automobilistica o bollo auto per tutti i possessori di autoveicoli o motoveicoli immatricolati su territorio italiano e che non rientrino nelle categorie per le quali è prevista l'esenzione; per questa tassa non è possibile indicare una data di scadenza in quanto varia in base alla data di immatricolazione di ogni veicolo.

Tasse universitarie in vista anche per tutti gli studenti universitari; l'importo da saldare varia in base al reddito calcolato.

I migliori video del giorno

Queste indicate sono solo alcune delle tasse previste per il 2014 chissà se ce ne saranno di nuove o se ci sarà l'abolizione di qualche tassa.