E' terminata il 10 aprile la scadenza per l'invio dello Spesometro 2014 per i soggetti che liquidano l'iva mensilmente, mentre per gli altri è arrivata l'attesa proroga della scadenza. Vediamo allora nel dettaglio tutte le date e le istruzioni dell'agenzia delle entrate sulla compilazione e l'invio di questo strumento obbligatorio per il rendiconto annuale delle spese non tracciabili.

Spesometro 2014: proroga e nuova data di scadenza

Detto della prima scadenza del 10 aprile 2014, ecco le altre date per lo spesometro 2014. Per tutti gli altri contribuenti con liquidazione trimestrale dell'Iva la data è stata spostata dal 20 al 22 aprile 2014, visto che il 20 del mese era una domenica festiva.

Inoltre resta invariata la data del 30 aprile 2014 per quanto concerne spese di oltre 3600 euro fatte con carte prepagate, bancomat o carte di credito. Al momento sembra sfumare la possibilità di una proroga per lo spesometro 2014 oltre queste date.

Spesometro 2014 istruzioni e invio all'agenzia delle entrate

Per quanto riguarda le istruzioni per come compilare lo spesometro 2014, l'agenzia delle entrate mette a disposizione la sua guida all'indirizzo www.agenziaentrate.gov.it e recandosi poi prima su "cosa devi fare" e poi su "comunicare dati". A questo punto cliccate sull'ultima voce dell'elenco a centro pagina "operatori finanziari" e da li "spesometro".

L'invio dello spesometro 2014 deve esser effettuato per via telematica attraverso il sito dell'agenzia delle entrate, dopo aver autenticato il documento alla voce "Servizi Telematici".

I migliori video del giorno

Per aiutarvi nella compilazione dello spesometro 2014 vi consigliamo di utilizzare il software ufficiale che troverete seguendo i passaggi sul sito dell'agenzia delle entrate: Cosa devi fare - Comunicare Dati - Comunicazione operazioni Iva - Compilazione e invio - Software di compilazione.