Sono ancora circa 15 milioni i contribuenti che dovranno versare la prima rata della tassa #Tasi 2014. Per sapere a quanto ammonta la prima metà da pagare è necessario fare un calcolo per la Tasi 2014 che richiede di sapere l'aliquota del proprio comune, la rendita catastale e la tipologia di immobile su cui si pagherà la tassa. Cerchiamo allora con questa guida di sviscerare le scandenze di prima e seconda rata, le aliquote per Roma e Milano, come si paga e il calcolo esatto della Tasi 2014.

Calcolo Tasi 2014: aliquote Roma e Milano e quanto si paga

Per aiutarvi a pagare la tasi 2014 come sempre sono a disposizione sul territorio diversi centri Caf, come avvenuto l'anno scorso per il pagamento dell'Imu.

Se volete effettuare il calcolo Tasi 2014 manualmente vi spieghiamo brevemente i passaggi che devono esser effettuati. Vi ricordiamo prima che per i quasi 200 comuni che non hanno deliberato le aliquote in tempo (entro il 10 settembre 2014) la Tasi 2014 si pagherà in un unica soluzione entro il 16 dicembre prossimo. In ogni caso il calcolo da effettuare rimane lo stesso, e ve lo spieghiamo con questa guida al calcolo Tasi 2014:

  • Primo punto, va conosciuta la rendita catastale dell'immobile in questione e va rivalutata del 5% (effettuando una moltiplicazione della rendita X 1,05)
  • Secondo punt, il risultato ottenuto va poi moltiplicarlo per il coefficiente che varierà in base all'immobile (ad esempio, per le abitazioni è 160)
  • Terzo punto si moltiplica ancora il valore ottenuto per l'aliquota comunale ( nel caso di Tasi 2014 a Roma o Milano l'aliquota è il 2,5 per mille)
  • Infine, ultimo punto si sottraggono eventuali detrazioni o la quota che dovrà pagare l'inquilino poi eventualmente applicare le detrazioni del caso.

Calcolo Tasi 2014 Milano e Roma: come pagare e scadenze

Ricordiamo dopo il calcolo della Tasi 2014, che nei seimila comuni in cui ancora si doveva pagare la prima rata, e in cui è stata comunicata l'aliquota entro settembre, il termine di pagamento per il primo 50% della tasi è il 16 ottobre 2014.

I migliori video del giorno

La seconda rata sarà poi saldata entro il 16 dicembre 2014. I cittadini di diversi comuni (come ad esempio Torino) avevano già pagato la prima rata entro il 16 giugno scorso, e in questo caso aspetteranno semplicemente dicembre per saldare la Tasi 2014. A Milano e Roma va pagata la prima rata nelle prossime tre settimane, e l'aliquota è stata deliberata al 2,5 per mille. Per il pagamento della Tasi 2014 sarà necessario procurarsi il modello F24 con cui poter poter versare la somma dovuta. Dal sito amministrazionicomunali.it oltre al calcolatore per il calcolo tasi 2014 sarà anche possibile, una volta effettuato il conteggio, stampare l'F24. Per esser sempre aggiornati sul pagamento tasse 2014, clicca su segui in alto a sinistra, a fianco al titolo!