A dicembre arriva la scadenza di #Tasi e #imu 2014, le cui aliquote sono ormai reperibili da tempo per i calcoli necessari a pagare le due tasse sulla casa. Vediamo quando si pagano Tasi e Imu e come versare l'importo dei tributi con bollettino postale o modello F24, nonché come reperire i dati relativi alle aliquote, alle detrazioni, alla quota inquilini per la Tasi e altro ancora, facendo riferimento al sito del Ministero dell'economia e delle finanze. La scadenza di Tasi e Imu 2014 a dicembre è fissata al giorno 16, oltre il quale i pagamenti saranno assoggettati al pagamento degli interessi dovuti per il ritardo. La scadenza dell'Imu fa riferimento alla seconda rata, essendo stata pagata in tutta Italia la prima nel mese di giugno.

La scadenza della Tasi 2014 di dicembre, invece, indica il termine ultimo per il pagamento della seconda rata per tutti i cittadini dei comuni che hanno deliberato le aliquote Tasi entro il mese di maggio o quello di settembre (quasi tutti), mentre per i comuni che non hanno ancora deliberato rappresenta il termine ultimo per il pagamento della Tasi in un'unica soluzione (acconto e saldo insieme).

Le aliquote Tasi e Imu 2014 si possono trovare nelle delibere dei singoli comuni, documenti assolutamente fondamentali per conoscere con assoluta certezza i vari parametri per il pagamento delle tasse. Tanto le aliquote Tasi quanto le aliquote Imu 2014, nonché gli altri dati contenuti nelle delibere (si pensi, per la Tasi, alle informazioni ufficiali su eventuali detrazioni e quota inquilini), possono essere reperite sul portale del MEF, dove sono riportate tutte le delibere di tutti i comuni italiani sulle tasse per la casa.

I migliori video del giorno

Per comodità riportiamo il percorso completo per poterle consultare: ci si collega al sito Finanze.it, si clicca su "Fiscalità locale" (destra dello schermo), quindi su "IUC - Imposta unica comunale" e infine su "Regolamenti e delibere aliquote/tariffe adottati dai singoli comuni". Giunti a questo punto si può accedere alla mappa interattiva d'Italia o ricercare direttamente il comune di proprio interesse per consultare le delibere Tasi e Imu con le aliquote utili per pagare le tasse a dicembre.

Come si paga la Tasi e l'Imu 2014 in scadenza a metà dicembre? Le vie principali e di gran lunga più usate sono quelle del bollettino postale e del modello F24. Molti cittadini in occasione del recente pagamento in molti comuni della prima rata Tasi si chiedevano quali modelli F24 fossero utilizzabili e come poter beneficiare della compensazione di crediti: i modelli cui si può fare riferimento per pagare sono il modello F24 web, online, cumulativo, cartaceo standard e per la compensazione dei crediti si può usare solo il modello F24.

Per quanto concerne il bollettino postale, è anche possibile versare online tramite i servizi telematici di Poste Italiane. Per ulteriori dettagli sul pagamento della Tasi e dell'Imu 2014 ricordiamo che il punto di riferimento fondamentale (e ufficiale) restano sempre le delibere dei singoli comuni, consultabili sul sito del MEF seguendo le indicazioni riportate in alto.