Milano: in scadenza il 16 dicembre il pagamento della Tasi 2014. L'aliquota stabilita dal Comune di Milano è del 2,5 per mille in base alla rendita catastale dell'immobile soggetto all'imposta rivalutata. Il contribuente che deve corrispondere la #Tasi 2014 per la prima casa ha diritto a una detrazione di 20 euro per ogni figlio con età fino ai 26 anni e che risiede nell'immobile. All'importo della Tasi 2014 possono essere applicate ulteriori agevolazioni, calcolate in base alla rendita catastale dell'abitazione. Attenzione alla detrazione per le abitazione con rendita catastale superiore a 350 euro: è applicabile solo nel caso in cui il proprietario dell'immobile percepisca un reddito inferiore a 21.000 euro.



Tasi 2014 Milano: tabella aliquota e detrazioni

Qui di seguito una tabella che riassume aliquota, detrazioni, agevolazioni calcolate in relazione alla rendita catastale del vostro immobile per la Tasi 2014 su Milano: attenzione alla rendita catastale dell'immobile fino a 350 euro, per la quale come detto sopra, non è applicabile la detrazione se il soggetto proprietario dell'abitazione adibita a prima casa ha un reddito superiore a 21.000 euro. Attenzione inoltre alla detrazione per i figli a carico, che dono risiedere nella casa soggetta all'imposta e non avere più di 26 anni; non è inoltre possibile richiedere una detrazione maggiore a 60 euro, ovvero un nucleo famigliare con più di tre figli a cui spetta la detrazione sul totale dell'imposta.

Tasi 2014 Milano prima casa

Percentuali e detrazioni

 Aliquota

 2,5%
 Rendita da 0 a 300

 115 euro

 Rendita da 301 a 350

 112 euro

Rendita da 351 a 400

99 euro

 Rendita da 401 a 450

 87 euro

 Rendita da 451 a 500

 74 euro

 Rendita da 501 a 550

 61 euro

 Rendita da 551 a 600

 49 euro

 Figlio a carico fino a 26 anni (max 3 figli)

 20 euro (massimo 60 euro)



#case affitto

Come calcolare la Tasi 2014 Milano: prima casa

In relazione alla tabella qui sopra riportata, il contribuente deve corrispondere un importo Tasi differente calcolata sulla base di detrazioni dovuta alla rendita catastale del proprio immobile e ele agevolazioni per i figli a carico di età fino ai 26 anni: attenzione perché quest'ultima agevolazione spetta fino a un massimo di 60 euro, ovvero fino a 3 figli. Per calcolare l'importo esatto dell'imposta Tasi per la città di Milano si parte dal valore della rendita catastale. Il valore deve essere rivalutato del 5% e moltiplicato per il coefficiente della prima casa: 160. Al totale ottenuto deve essere applicata l'aliquota del 2,5 per mille, moltiplicando dunque il valore prima ottenuto per 0,0025. Al risultato devono essere tolte le somme relative alle detrazioni spettanti, come esposto nella tabella qui sopra riportata. L'imposta può essere corrisposta con bollettino postale o con F24, entro la data del 16 dicembre 2014. Si ricorda a tal proposito che è possibile pagare la Tasi anche in ritardo, effettuando un altro calcolo dell'importo aggiungendo gli interessi relativi al numero dei giorni di ritardo nel pagamento della tassa.