Vediamo le aliquote di Tasi e Imu 2015 a Napoli, Firenze e Bologna, le scadenze per il pagamento delle tasse e i codici tributo da utilizzare per il versamento, più altre informazioni utili. Le delibere di quest'anno sono giunte per Bologna e Firenze mentre imu e Tasi nel comune di Napoli si pagheranno facendo riferimento alle delibere del 2014, dato che non sono sopraggiunte delibere nell'anno in corso.

Comune di Napoli, Tasi e Imu 2015: aliquote e altre info

Partiamo dal comune di Napoli: Tasi e Imu nel 2015 si pagano facendo riferimento alle decisioni del 2014, pertanto avremo un'aliquota Imu ordinaria al 10,6 per mille, più bassa in casi particolari (ad esempio è al 6 per mille sulle abitazioni principali in categoria A1, A8 e A9).

La Tasi a Napoli ha aliquota al 3,3 per mille, e ricordiamo che le detrazioni 2014 ammontano a 150 euro per strutture con rendita catastale entro i 300 euro e a 100 euro per abitazioni con rendita maggiore.

Pagamento Tasi e Imu 2015 a Bologna e Firenze: aliquote e detrazioni

Nuove delibere nei comuni di Firenze e Bologna per Tasi e Imu 2015. L'aliquota Imu a Bologna è al 10,6 per mille, con una lunga lista di casi particolari per i quali la cifra è fissata al 6 o al 7,6 per mille: per l'elenco completo rimandiamo alla delibera del comune sul sito del MEF. Inoltre nel comune di Bologna la Tasi 2015 ha aliquota al 3,3 per mille, ovvero al massimo; per i fabbricati rurali a uso strumentale l'aliquota è invece all'1 per mille.

A Firenze per l'Imu valgono le regole del 2014 a parte casi particolari elencati nella delibera, mentre la Tasi è al 3,3 per mille.

I migliori video del giorno

Le detrazioni Tasi a Firenze seguono il seguente schema: rendita catastale della prima casa fino a 300 euro di valore, 170 euro di detrazione, rendita fino a 500 euro, 140 euro di detrazione, fino a 700 euro di rendita detrazioni di 100 euro, fino a mille euro di rendita detrazioni di 70 euro e con rendita tra mille e 1200 euro si hanno 30 euro di detrazione.

Scadenze Tasi e Imu 2015 e codici tributi per il pagamento

Le scadenze di Tasi e Imu a Napoli, Bologna e Firenze, come nel resto d'Italia, sono le seguenti: la rata d'acconto va saldata entro il 16 giugno, la seconda rata entro il 16 dicembre. In molti si domandano quali sono i codici tributo di Imu e Tasi per provvedere al versamento di quanto dovuto. I codici Tasi sono 3958 per prima case e pertinenze, 3959 per i fabbricati rurali a uso strumentale, 3960 per le aree edificabili, 3961 per altri fabbricati. Per l'Imu i codici tributo più importanti sono 3925 (immobili uso produttivo gruppo catastale D - Stato), 3930 (idem ma per Incremento Comune), 3912 per prima casa, 3914 per i terreni, 3918 per altri fabbricati.

Ricordiamo che le aliquote sono fondamentali per calcolare quanto pagare per i due tributi: rimandiamo a un nostro articolo precedente per tutte le istruzioni necessarie a calcolare correttamente Tasi e Imu.