Provvedimento di abolizione dell'#imu e della #Tasi: in Consiglio dei Ministri è stata approvata la Legge di Stabilità 2016 contenente il decreto. Come prima cosa va detto che è un decreto limitato solamente alla prima casa, quindi per i possessori di due o più immobili non sono previsti ulteriori sgravi. Renzi assicura che non ci saranno problemi di introiti per i comuni che dal canto loro sono già sul piede di guerra. Ecco i dettagli della manovra di abolizione Tasi ed Imu ed alcuni sgravi fiscali concessi alle imprese per favorire la ripresa della produzione.

Abolizione Imu, il decreto

Il decreto sull'abolizione dell'Imu prevede lo sgravo solamente per la cosiddetta 'Imu agricola' la tassa dovuta all'erario riguardante gli appezzamenti terreni.

La questione è da sempre al centro delle discussioni, perché la manovra precedente prevedeva che anche per i terreni incolti spettava versare l'odiata imposta. Con l'abolizione per tutto il 2016 si risolve almeno momentaneamente una questione spinosa, destinata ad incidere seppur in piccola percentuale sulla produzione interna del paese che lentamente risale, secondo il premier.

La Tasi abolita a tutti e la questione imprese

Sempre in ambito prima casa, la Tasi ha subito l'abolizione per tutto il 2016 grazie a parte dei 5 miliardi stanziati nella Legge di Stabilità 2016 che è stata approvata il 15 ottobre in Consiglio dei Ministri. La parte restante del denaro servirà a garantire anche alle imprese sgravi fiscali sugli imbullonati, inclusi nell'esenzione della tassa. 

La decontribuzione delle assunzioni fa parte della legge e secondo il #Governo dovrebbe favorire l'assunzione dei giovani dato che la proroga prevede un tetto massimo di 4000 euro per tutta la durata del 2016.

I migliori video del giorno

Taglio dell'IRES che attualmente pesa il 27%, verrà progressivamente ridotta e riportata al 24% entro la fine del 2017. 

Per continuare ad avere aggiornamenti sull'abolizione della Tasi e dell'Imu clicca su 'Segui' in alto. Se vuoi commentare utilizza il riquadro in basso.