Come sappiamo il #Canone Rai 2016, per la prima volta nella storia, si pagherà attraverso la bolletta della luce. Questo provvedimento, inserito dal #Governo nell'ultima legge di stabilità approvata poco prima di natale, sta facendo molto discutere gli italiani. Numerosi sono i dubbi che consumatori e imprese fornitrici di energia elettrica hanno sulle nuove modalità di pagamento del Canone. Modalità che comunque verranno chiarite del tutto solo nelle prossime settimane, quando verrà redatto e pubblicato un regolamento specifico. Regolamento che, si spera, dovrebbe rispondere a tutte le domande e chiarire tutti i dubbi, che da molte settimane ormai attanagliano gli italiani. 

Assoelettrica e Utilitalia non ci stanno

Nelle scorse ore, molto scalpore ha fatto un documento di 11 pagine redatto da 'Assoelettrica' e 'Utilitalia', in cui si evidenziano le difficoltà a cui vanno incontro le società elettriche, che avranno il compito di far pagare il Canone Rai 2016. Da luglio queste infatti, incrociando varie banche dati, dovrebbero far pagare la prima sostanziosa rata del Canone a tutti coloro chiamati a farlo, in base a quanto previsto dal regolamento sulle nuove modalità del Canone Rai. La paura è che ciò possa creare molta confusione e possibilità di errori.

Inoltre le aziende sprecheranno risorse e dunque chiedono una ricompensa per i servigi che offriranno allo Stato. 

Numerosi i dubbi sulla nuova normativa

Nel documento di 11 pagine inviato al Ministero dello Sviluppo Economico da parte di Assoelettrica e Utilitalia si chiede dunque un'adeguata retribuzione per il servizio pubblico, che le imprese elettriche saranno tenute a sostenere dal prossimo mese di Luglio, per quanto concerne il pagamento del Canone Rai 2016. Inoltre si chiede al Ministero di chiarire alcuni dubbi, questi riguardano ad esempio il caso di chi cambia gestore da un mese all'altro. Ci si chiede in questi casi come fare per far pagare il Canone. Inoltre le stesse aziende chiedono anche di conoscere al più presto i nomi dei soggetti esenti da questo pagamento. Infine nel caso di chi pagherà la luce ma si rifiuterà di pagare il Canone, le aziende di Assoeletrica non vogliono farsi carico di eventuali contenziosi. #Matteo Renzi