È notizia di oggi, diffusa dal sito AllThingsD e ripresa dall'Ansa: Twitter starebbe pensando a una app per il servizio chat. Visto il grande successo dei messaggi di WhatsApp, anche Twitter starebbe pensando a un suo servizio di messaggistica privata con tanto di applicazione ad hoc e intanto sta testando, per un numero limitato di iscritti, la possibilità di inviare messaggi diretti anche agli utenti che non compaiono fra i propri follower.

Pubblicità
Pubblicità

La premessa di Twitter si basa sulla dimensione pubblica ma, nel corso dell'ultimo anno, sembra che il social network abbia individuato il valore di essere più discreto. Con questo obiettivo, secondo più fonti, nel prossimo futuro la società prevede di aggiornare in modo significativo il suo sistema di messaggistica.

Ma come si diceva, Twitter sta testando internamente un ambiente che permette agli utenti di inviare e ricevere messaggi diretti fra utenti, senza bisogno che si seguano reciprocamente.

Pubblicità

E, all'inizio di questa settimana, l'azienda ha iniziato ad aprirla limitatamente al pubblico. Non è chiaro, tuttavia, che forma assumeranno questi messaggi, riguardo ai quali un portavoce di Twitter non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

La mossa di Twitter si presenta come una replica alle applicazioni personali di messaggistica come WhatsApp, Line e KakaoTalk, i quali hanno drasticamente aumentato la propria popolarità nel corso degli ultimi due anni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

Anche Facebook e Path hanno apportato importanti aggiornamenti alle loro funzionalità di messaggistica proprio per fronteggiare questo fenomeno.

Twitter prestata particolare attenzione a Snapchat, servizio di messaggistica istantanea per smartphone estremamente popolare: uno degli aggiornamenti di Twitter per Android questo mese "prende in prestito" proprio numerose funzioni di Snapchat.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto