Quanto ci piace ascoltare la musica? Quanti generi conosciamo? Ognuno di noi ha ovviamente un artista preferito, un gruppo. Accendiamo il nostro iPod quando vogliamo: in metropolitana, sull'autobus, durante una corsetta, passeggiando per strada… Ma ormai la tecnologia sta cambiando letteralmente: ormai è la musica che ascolta noi.

E' l'ultimo progetto della Neurowear. Dopo le cuffie a forma di orecchie da gatto che rilevavano le nostre onde cerebrali e reagiscono ai nostri stati d'animo, si è arrivati ad un livello successivo con "Mico": queste cuffie ancora inedite, collegano le onde cerebrali ad un'app musicale per selezionare i brani corrispondenti al tuo stato d'animo. Dopo il debutto al SXSW (Festival delle tecnologie all'avanguardia), le cuffie Mico hanno attirato molta attenzione.

Purtroppo sono ancora un prototipo e non sono disponibili, per il momento, per test esterni. La loro tecnologia è davvero fuori dal comune: il sensore EEG (elettroencefalogramma) che sporge dalla parte anteriore analizza le frequenze del vostro cervello che determinano lo stato d'animo e quindi sceglie la canzone dal database di Neurowear che corrisponde al meglio al vostro umore: perciò se quella mattina vi siete alzati un po' nervosetti ecco partire magari le dolci note di un brano chill out o se ci si sente un po' tristi ecco in nostro aiuto la carica di Freddy Mercury.

Insomma ce n'è per tutti i gusti!

Non tutti possono essere entusiasti dell'invenzione, visto che si potrebbe pensare che si venga monopolizzati anche sulla scelta musicale, ma provare di certo non costa nulla.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto