La parola "fantascienza" non è più quella di una volta, perché se prima si indicava tutto ciò che era possibile solo nei film e nei libri, ora si può tradurre come tutto quello che nella vita reale del 2014 è possibile. Microsoft è una di quelle società che ha deciso di provare il colpo grosso e così ha lanciato Skype Translator.

Questa nuova versione del programma è stata pensata perché l'azienda vuole restare competitiva nell'ambito delle comunicazioni voip, visto che negli ultimi anni i concorrenti stanno facendo dei passi da gigante.

Così, il CEO di Microsoft Satya Nardella, ha mostrato al mondo quello di cui sono capaci a Redmond (sede principale della Microsoft Inc) avviando una conversazione real time con una dipendente tedesca. Il risultato è stato incredibile perché tutti e due parlavano la propria lingua, e sul video di ognuno comparivano dei sottotitoli tradotti per far si che i due utenti capissero di cosa si stava parlando.

Fantascienza vera e propria, Skype Translator permetterà a tutto il mondo di comunicare liberamente, anche se non si userà un linguaggio comune ad entrambi gli interlocutori. Entro la fine dell'anno un italiano, un cinese, un tedesco e tutti gli altri potranno comunicare tra di loro con assoluta facilità. L'unica cosa che può sembrare un limite è il tempo di attesa della traduzione, ma non preoccupatevi è questione di attimi perché appena uno dei due interlocutori terminerà di parlare, Skype avrà già pubblicato la traduzione sullo schermo!

Inizialmente Skype Translator beta sarà disponibile per i computer che hanno installato Windows 8 e con delle lingue limitate.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto