Quando l'informatica fa disastri. Molte piccole aziende del Regno Unito che avevano aperto il loro negozio online su Amazon marketplace stanno facendo fronte comune di fronte al problema che le ha colpite. Per colpa di un problema nel software sono state generate vendite al fantastico prezzo di 0,01 sterline. Le vendite iper scontate hanno gettato nel panico molti esercenti alcuni dei quali rischiano il fallimento.

L'errore potrebbe costare infatti ai singoli rivenditori migliaia di sterline. Molti hanno utilizzato i social per spiegare che la vita delle loro aziende era a rischio e magari convincere qualche cliente a rinunciare al clamoroso acquisto. Un venditore di mobili ha riferito che si sta pensando a una sorta di class action, un'azione giuridica collettiva contro la società di Jeff Bezos. Il venditore oltre alle vendite a un prezzo impossibile ha ricevuto anche da Amazon la richiesta di pagare oltre cinquemila sterline di commissioni.

Judith Blackford, proprietaria di un negozio di abbigliamento per bambini, ha riferito di avere perso circa ventimila sterline durante la notte vendendo tra l'altro un sacco di vestiti. L'errore è stato causato dal cattivo funzionamento di RepricerExpress, un tool online per il princing automatico. Brendan Doherty, ceo di RepricerExpress, si è scusato dicendo che sono impegnati per rimettere tutto a posto e "ripristinare la fiducia nel nostro prodotto e del servizio".

Amazon sembra stia cercando di venire incontro ai commercianti visto che ha detto di avere annullato la maggior parte degli ordini effettuati quando il prezzo di un penny era in vigore.

Nel frattempo la società di Jeff Bezos ha avuto dei problemi anche in Italia, o meglio a San Marino. Amazon infatti non consegnerà più nulla sulla Rocca del Titano. La decisione è arrivata dopo che la polizia della repubblica di San Marino ha sequestrato tre lotti di merce.

Il sequestro è motivato dal mancato adeguamento della società di Seattle alle normative di San Marino. Amazon infatti continuava a spedire la merce esente da Iva e da monofase, un'imposta sulle importazioni del 17%. Un 'interpretazione delle norme che non è stata accettatata dalla piccola Repubblica. E quindi Amazon ha chiuso i battenti. Per ricevere i prodotti di Jeff Bezos i sanmarinesi dovranno indirizzarli verso un recapito italiano.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto