Android o iPhone? E' la classica domanda di chi, alle prese con il cambio di smartphone, non sa per quale sistema operativo optare.

Ai due sistemi operativi corrispondono due profili diversi di consumatori. Questo almeno è quanto sostiene un'indagine svolta negli Satati Uniti dove si sostiene che lo smartphone di Apple è di solito acquistato da un target più istruito e abbiente. Se hai i soldi vai verso la Mela, in sostanza, mentre gli "andoridiani" sono più vicini all'americano medio.

Chi ha scelto Android più spesso ha a che fare con professioni legate alla tecnologia, mentre marketing e comunicazione di solito vedono svettare l'iPhone.

Di sicuro il mercato è in gran parte di Android. Le indagini delle società di ricerca dicono infatti che circa l'84% degli smartphone in circolazione utilizzano il sistema operativo mobile di Google. Ad Apple rimane poco più dell'11%, mentre Microsoft si ferma al 2,5%.

La varietà di modelli in circolazione, con le relative differenze di prezzo spiega il successo dei modelli Android che secondo quanto sostiene Business Insider, si fanno preferire per sette motivi.

Gli smartphone Android infatti si sincronizzano meglio con i servizi targati Google come Gmail, Maps e Calendar. L'ovvia parentela con Google permette un miglior funzionamento dei servizi rispetto al Melafonino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple Android

Molti telefoni Android permettono di sostituire le batterie ormai andate. Così quando la batteria tira le cuoi non devi più cambiare tuto lo smartphone. Non è cosa da poco.

Molti smartphone Android permettono di aggiungere una Sd card per avere spazio in più per archiviare foto o musica. Inoltre i "googlefonini" permettono di installare launchers, app che permettono di personalizzare il modo in cui le utilizzate sul display.

La ricarica di questo tipo di smartphone avviene attraverso un cavo Usb molto più comuni rispetto a quelli utilizzati da Apple.

Con le ultime novità ci sono più possibilità tecnologiche con l'hardware Android. Un esempio è lo schermo curvo laterale proposto con uno degli ultimi modelli Samsung.

Si può spendere anche la metà rispetto a un iPhone. Con 350 dollari ti porti a casa un ottimo smartphone rispetto ai 700 e rotti di Apple.

Le scelte però non sono mai così razionali. Per questo alla fine non sono pochi quelli che preferiscono la Mela. Costoso, a volte scomodo (passare per iTunes non è il massimo), ma con un grande fascino.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto