Snapchat, il social network di messaggistica istantanea 'mordi e fuggi' per i messaggi che si autodistruggono, ha un nuovo investitore. Alibaba, il colosso cinese dell'e-commerce, ha puntato 200 milioni di dollari in Snapchat facendo levitare il valore della start-up che, secondo quanto riferisce l'agenzia Bloomberg, arriva a quota 15 miliardi di dollari. Il mese scorso Snapchat si è impegnata in un giro di finanziamenti che le attribuivano un valore commerciale di 16-19 miliardi di dollari.

Pubblicità
Pubblicità

La start-up americana Snapchat creata nel 2011 dà modo agli utenti di inviare testi e foto destinati ad autodistruggersi nel giro di 10 secondi. Secondo le stime della start-up i suoi 100 milioni di utenti sparsi nel mondo (soprattutto adolescenti che vanno pazzi per l'invio di foto e filmati 'a tempo') inviano giornalmente 700 milioni di 'snap'. Snapchat risulta essere l'app più amata e discussa del momento.

Pubblicità

Si scatta una foto, si spedisce e poi si stabilisce per quanto tempo il mittente potrà visualizzarla. Il massimo previsto è di 10 secondi ma si può scegliere anche un istante, poi il messaggio si autoeliminerà per sempre.

Tra i punti forti di Snapchat c'è la privacy: è escluso il rischio che i nostri dati possano rimbalzare da un profilo all'altro e i genitori non possono risalire ai dati diffusi.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone

Una possibilità che torna utile anche alle coppie clandestine che non intendono lasciare tracce sul proprio cellulare. Peccato, però, che la protezione non sia al 100%: una foto osé si autodistrugge dal cellulare del mittente e dai server ma Snapchat non può garantire che i messaggi non vengano salvati dai destinatari tramite la funzione di 'cattura schermata'. Quindi, come raccomanda lo stesso social network, è preferibile non mandare foto o filmati compromettenti e scambiare messaggi solo con persone che si conoscono realmente.

Per gli utenti che vengono segnalati o non si comportano secondo le regole è prevista la sospensione o la cancellazione dell'account.

Snapchat si potrebbe definire una chat di ultima generazione tipo Whatsapp più che il tradizionale social network. E' un'app da scaricare sullo Smartphone che permette di comunicare con utenti di cui si conosce il nickname o il numero di cellulare. Sono gli adolescenti soprattutto americani gli utenti letteralmente impazziti per Snapchat: il limite di età è 13 anni (basta un'autocertificazione) e gran parte degli iscritti è al di sotto dei 25 anni.

Pubblicità

Alibaba investendo 200 milioni di dollari sul social network di messaggistica istantanea (praticamente 2 dollari a utente di Snapchat) fa l'ennesima scommessa sulle start-up dopo aver investito su TangoMe, Quixey e Lyft.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto