Ha compiuto dieci anni ed è ancora sulla cresta dell'onda. Un fatto non trascurabile trattandosi di un sito, considerando la vita media breve che in genere essi hanno in rete. E invece YouTube continua ad attirare centinaia di milioni di utenti in tutto il mondo, tra chi si diverte a pubblicare propri video amatoriali, chi si limita ad ascoltare musica, chi preferisce guardare film, chi documentari, e chi fare più o tutte tra queste cose.

In occasione del decennale lo scorso febbraio, vi abbiamo detto quali sono stati i cinque video più visti.

In un'altra occasione, vi abbiamo parlato del lancio della versione per bambini: YouTube Kids. Qui invece vi parliamo di un'altra novità, la possibilità di vedere video a 360 gradi. Vediamo come funziona.

In cosa consiste la novità

Per farsi un'idea su questa novità, facciamo qualche esempio concreto.

Se si guarda ad esempio un concerto, non si potrà osservare solo il palco, ma, rotando il video, anche il pubblico e tutta l'ambientazione circostante. Per quanti invece amano produrre video amatoriali, invece, potranno fare video nei quali filmano più angolature diverse, come se lo spettatore stesse volgendo lo sguardo assieme a loro. Una trasposizione della realtà completamente realistica e sempre meno virtuale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google

Maggiore coinvolgimento dello spettatore diventa così la parola chiave, ma anche l'obiettivo principale di questa straordinaria novità.

Per quali dispositivi

I video in questione potranno essere guardati dalla app YouTube per Android, ma non ancora per Apple. Inoltre, se li si guarda tramite telefono o tablet, si potrà cambiare angolazione mentre il video è in riproduzione. Stesso dicasi direttamente sul sito ufficiale Youtube, trascinando il mouse.

Inoltre, saranno ottimizzati per la fruizione di dispositivi quali gli Oculus e i Samsung Gear Vr. Ancora, Google informa che presto la novità riguarderà anche altri dispositivi molto diffusi, quali iPhone e iPad. Insomma, siamo entrati ufficialmente nell'era di YouTube 2.0, per nuove emozioni sempre più realistiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto