Si preannuncia un periodo di novità e di cambiamenti nelle case produttrici delle due console più famose e diffuse al mondo. Parliamo ovviamente della Sony con la sua PlayStation e della Microsoft con l'Xbox. I due schieramenti, che da anni ormai si danno battaglia con l'introduzione di novità e con l'uscita di titoli esclusivi, ancora una volta sembrano sul punto di apportare delle modifiche alle loro "creature".

Nuovo controller per Xbox One ?

Partiamo dalla Microsoft e dalle indiscrezioni che sono trapelate dalla pagina ufficiale della compagnia.

E' stato pubblicato infatti un annuncio in cui si spiega che i controller che verranno prodotti dopo giugno 2015 saranno dotati di una porta jack da 3.5mm ( come quella di cui sono dotati i controller della PS4 ) che potrà essere usata per connettere dispositivi audio compatibili con jack da 3.5mm . Ma non è tutto, infatti sulla pagina Twitter francese di Xbox è stata pubblicata ieri una foto che raffigura un controller per Xbox One circondato da tanti piccoli "omini" che sembra stiano apportando delle modifiche al joypad, il tutto accompagnato dalla scritta "On se prépare tranquillement #XboxE3" ( Ci stiamo preparando con calma ).

Che si tratti di un indizio su una possibile versione totalmente rivoluzionata del controller ? Staremo a vedere.

Sony pensa al passaggio completo verso il mercato digitale

Il CEO (amministratore delegato ) della Sony, Andrew House, ha parlato invece, in occasione dell'Electronic Investors Relations Day 2015, di un possibile passaggio completo da parte di Sony al mercato digitale. Andrew ha infatti affermato: "Siamo in un'era digitale.

Gli utenti passeranno a PlayStation 4 da PlayStation 3 perché ha migliori feature sul lato network, questo impatterà sulle vendite della stessa PlayStation 3. Acquistare digitale è più veloce, possiamo acquisire il bene in anticipo, ed è divertente. La gente passerà dal pacchettizzato agli acquisti digitali". Si tratta di uno scenario davvero rivoluzionario ma che, come ha detto lo stesso House, varierà da paese a paese, in quanto il mercato digitale è molto differente in base ai vari territori.

Ci sono infatti differenze in termini di utenti, connessioni e streaming. In tal senso il mercato più prolifico, ovviamente, è quello statunitense, infatti proprio negli USA questo processo potrebbe rivelarsi più immediato e semplificato. Si tratta di un progetto ancora tutto da definire, seguiremo i dettagli di questa ambiziosa, se pur rischiosa, svolta.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!