Come tutti quanti ormai sapranno il 29 Luglio 2015 Microsoft ha rilasciato al mondo il famosissimo Windows 10. E' famoso perché, fin dall'inizio, è stato oggetto di discussione sia il motivo per il quale Microsoft abbia il saltato il numero 9, sia la nuova politica adottata dall'azienda. Tale politica riguarda il fatto di poter aggiornare gratis tutti i pc a Windows 10, partendo da Windows 7, Windows 8 e Windows 8.1.

Molti però stanno avendo difficoltà per ciò abbiamo stilato una semplice guida che sarà facile per i meno esperti.Ho prenotato l'aggiornamento ma non è successo nulla / non mi è comparsa la notificaDal sito ufficiale di Microsoft scaricate il tool "MediaCreationTool" facendo una ricerca su Google.

Sul sito ufficiale "Scarica Windows 10" potete scaricare l'applicazione a 32 o 64 bit che vi permetterà di scaricare ed installare Windows 10.

Prima di procedere all'update

1) fare il backup dei vostri dati perché se qualcosa dovesse andare storto, almeno avrete al sicuro tutti i vostri dati e non avrete perso nulla.

2) controllate se il vostro produttore del pc, o dei componenti del vostro computer, ha rilasciato i driver per Windows 10. In tal caso, scaricateli e metteteli da parte su un supporto esterno (chiavetta usb).

3) controllate la versione di Windows, se a 32 o 64 bit, in modo da scaricare il tool corretto.

Una volta scaricato il tool, avviatelo ed attendete che scarichi Windows 10. La grandezza del file varia dai 3gb ai 5 gb, in base all'architettura del vostro computer (32 bit o 64 bit).Controllo dell' hardware: Al termine del download, il programma vi farà scegliere di installare Windows 10 e inizierà a controllare che il vostro pc abbia le dovute caratteristiche hardware sufficienti per poterlo installare correttamente.

Controllo dell'applicazioni installate: Dopo che il controllo dell'hardware è giunto al termine, il tool si preoccuperà di controllare che tutte le applicazioni installate sul vostro pc siano compatibili con il nuovo sistema operativo. Se così non fosse, vi conviene aggiornare subito questi software alla versione più recente.

L'importante scelta: Ad un certo punto vi verrà chiesto di installare Windows in 3 modalità diverse:

  • Mantenendo file e applicazioni
  • Mantenendo solo i file
  • Installazione pulita

La scelta sta, dunque, a voi ma noi vi consigliamo SEMPRE di effettuare un'installazione pulita, questo cancellerà tutto ma sarete sicuri di non imbattervi in spiacevoli sorprese.Qualunque cosa voi facciate, Windows 10 creerà una cartella denominata Windows.old, nel disco locale C,contenenti i file del vecchio sistema operativo; sappiate che alcuni driver di Windows 8.1 saranno compatibili con Windows 10 e questo farà comodo fino a quando non saranno aggiornati dal produttore o, in molti casi, non saranno ottimizzati per Windows 10.

Per coloro che, per esempio, hanno fatto un'installazione pulita senza prima aver scaricato i driver, potrete cercare di installarli manualmente da quella cartella.Avete scelto? Bene! Adesso non vi resta che attendere il termine dell'installazione e della configurazione di Windows e godervi il nuovo sistema operativo. Ad ogni modo, se doveste riscontrare problemi, provate ad fare qualche riavvio o, del peggiore dei casi, un ripristino di Windows.

Segui la nostra pagina Facebook!