Novità sul celebre programmino di messaggistica istantanea WhatsApp: si potranno salvare i messaggi che l'utente ritiene importanti. Per il momento, l'aggiornamento riguarda soltanto i dispositivi dotati di sistema iOS di Apple. In pratica, si potranno contrassegnare con una piccola stella, che ricalca il simbolo dei siti etichettati come 'Preferiti' sui browser, i singoli messaggi. Sembrerebbe un'opzione di poco conto, un aggiornamento di poca importanza, invece rappresenta una novità molto utile per chi (per motivi professionali, abitudinari, e/o personali) chatta molto spesso ma riscontra difficoltà nel reperire i vecchi messaggi nelle conversazioni.

La novità della stellina, mutuata dai bookmark dei browser

L’ultimo aggiornamento 2.12.7 di WhatsApp ha inserito una modalità analoga al tasto "preferiti" o "bookmark" contenuto nei browser per conservare i links che si vogliono rivedere in futuro. Per visualizzare la stellina è sufficiente cliccare qualche secondo in più sul messaggio che più ci interessa, a tal punto apparirà il menù in alto a destra che tra le varie opzioni (come quella di copia, inoltra, elimina e delle informazioni su consegna e lettura di un messaggio) ci fornirà anche la nuova variante della stellina. Inoltre, se si usa la normale ricerca, le chat marcate come "messaggi importanti" appariranno fra i primi risultati. Infatti, per poter leggere la chat selezionata all'interno dei messaggi importanti, basta andare sull'opzione "Info contatto", di un numero o di un gruppo, dove è presente la nuova funzione "Messaggi importanti".

Archivio dei dati su Google Drive e ipotetiche dispute legali

Come detto all'inizio, questa nuova opportunità sarà resa disponibile solo per iOS, dunque gli utenti che dispongono del sistema operativo di Google dovranno pazientare un po', tuttavia questi ultimi potranno consolarsi sfruttando un’altra opzione esclusiva su WhatsApp, cioè salvare le proprie chat, così come le foto, sulla piattaforma di Google Drive.

Quindi, chi possiede uno smartphone con sistema Android, grazie alla versione 2.12.203, sarà in grado di pianificare un backup dei propri dati non perdendo più foto e video. Tuttavia, su WhatsApp emergono anche dubbi inquietanti e importanti, come la questione sollevata dal perito e ingegnere Javier Rubio, il quale fa sapere, attraverso le pagine di una rivista specializzata, che le nuove funzionalità di archiviazione dei dati su WhatsApp possano creare dispute legali.

Secondo Rubio, i messaggi presenti all'interno di uno smartphone possono essere considerati oggetto di prova in una causa in Tribunale. A tal proposito, possiamo immaginare scenari problematici dal punto di vista giudiziario, in quanto per l'ingegner Rubio una semplice ''ri-scrittura'' alteratadei dati, effettuata con estrema facilità da parte del mittente, può generare un testo perfettamente autentico, che anche in presenza di una perizia effettuata da un esperto informatico, non desterebbe sospetti in quanto nessuno ci farebbe caso.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!