Il CES è la "bibbia" per le innovazioni tecnologiche: se qualcosa è stato inventato, certamente passa dal Ces (Consumer Electronics Show) si tiene a Las Vegas da 40 anni, dopo la prima edizione del 1967 che si tenne a New York come "spin off" della fiera della musica.

Da allora, il Ces naviga con il vento in poppa ed è diventato la fiera di riferimento per il settore tecnologia, l'avvenimento in cui vengono svelate (unveiled) molte delle tecnologie che governeranno dall'indomani, la vita di milioni di uomini.

Secondo i dati rilasciati dall'organizzazione, lo scorso anni (2015),è stato un avvenimento dei record. Sono passati oltre 175.000 visitatori in una superficie vasta oltre 185.000 mq. Tra questi, ci sono stati 48.616 manager di importanti compagnie tra cui 16.770 presidenti ed amministratori delegati e quasi 2.000 alti burocrati statali.I visitatori sono stati da 153 Paesi con 135 delegazioni ufficiali. In esposizione sono state 3.631 aziende, 375 start up e l'83% dei "top retailer" ovvero i maggiori venditori di tecnologia del mondo con la presenza dell'82% delle aziende citate nella lista "Top 100" di Fortune.

Le grandi invenzioni passano da qui

Il Ces è ovviamente il momento centrale della presentazione al grande pubblico di ricerche, prototipi e nuovi prodotti in serie che le aziende hanno tenuto ben segreti nei propri siti aziendali.

Diverse le sorprese tecnologiche e le innovazioni tecnologie presentate al Ces 2016. Così tante che servirà aspettare la fine della manifestazione per vedere di tirare le somme.

E poi aspettare il mercato per vedere cosa premierà e cosa no.

Quello che più ha fatto la parte del leone sono però certamente le tecnologie legate al mondo dell'automotive - l'automobile - soprattutto nella ricerca delle funzioni di "guida autonoma". Intel, Magna, Mercedes hanno fatto a gara per presentare la miglior soluzione per automatizzare la guida senza intervento umano: un trend che pare inarrestabile.

Senza limiti la presenza di nuovi computer, nuovi tablet con nuove risoluzioni. La LG ha per esempioi presentato un monitor ultrawide da 34", curvo, con una risoluzione3440 x 1440. La Nikon ha svelato la tanta attesa Nikon D5, l'ammiraglia della casa giapponese che ha una qualità di "soli" 20,8k megapixels ma ha una incredibile performance nel riprendere foto con scarsa illuminazione con la possibilità di andare ad un incredibile 3.280.000 iso, 153 punti per la messa a fuoco e la possibilità di girare video in 4k al modico prezzo dai 6.000 € in su a partire dal marzo 2016.

Le vecchie invenzioni

Sarà quindi il mercato, i consumatori, a decretare il successo di una invenzione.

Ecco qui di seguito le innovazioni portate al Ces durante gli anni e che hanno poi lasciato un segno nella vita di tutti i giorni:

  • Videocassette Recorder (VCR), 1970

  • Laserdisc Player, 1974

  • Camcorder, 1981

  • Compact Disc Player, 1981

  • Digital Audio Technology, 1990

  • Compact Disc - Interactive, 1991

  • Mini Disc, 1993

  • Radio Data System, 1993

  • Digital Satellite System, 1994

  • Digital Versatile Disk (DVD), 1996

  • High Definition Television (HDTV), 1998

  • Hard-disc VCR (PVR), 1999

  • Digital Audio Radio (DAR), 2000

  • Microsoft Xbox, 2001

  • Plasma TV, 2001

  • Home Media Server, 2002

  • HD Radio, 2003

  • Blu-Ray DVD, 2003

  • HDTV PVR, 2003

  • HD Radio, 2004

  • IP TV, 2005

  • Una esplosione di contenuti digitali, 2006

  • Nuova convergenza tra contenuti e tecnologia, 2007

  • OLED TV, 2008

  • 3D HDTV, 2009

  • Tablet, Netbooks eapparecchi Android, 2010

  • Connected TV, Apparecchi intelligenti, Android Honeycomb, la Ford Focus Electric, Motorola Atrix, Microsoft Avatar Kinect, 2011

  • Ultrabooks, 3D OLED, Android 4.0 tablet, 2012

  • Ultra HDTV, schermiOLED flessibile, tecnologia driverless per auto, 2013
  • Stampanti 3D Printers, Sensor Technology, Curved UHD
Segui la pagina Android
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!