Si è aperto il CES 2016 a Las Vegas, evento legato alla tecnologia che si tiene all'inizio dell'anno, subito dopo le festività natalizie. Si tratta di una vetrina nel corso della quale diverse aziende lanciano nuove tecnologie che caratterizzeranno l'intero anno, oltre che il prossimo futuro. In un'atmosfera in cui è difficile prevalere, a livello di comunicazione e marketing rispetto agli altri, si può primeggiare solo con soluzioni tecnologiche veramente innovative. Ogni minuto vi è un annuncio e diventa difficile valutare quali soluzioni avranno successo sul mercato consumer.

Ford e FIAT Chrysler hanno annunciato delle novità nell'ambito dell'infotainment, in prossimità della partenza ufficiale del Consumer Electronics Show. Durante questo evento, infatti, vengono presentatinuovi prodotti, innanzitutto nel settore degli Smartphone, tablet e PC, seguiti da automobili, televisori e dispositivi smart collegati all'IoT. Tra le aziende presenti, c'è grande attesa perSamsung, che dovrebbe presentare il nuovo Galaxy S7.

Fiat e Ford supporteranno CarPlay e Android Auto

Il supporto da parte di Fiat Chrysler e Ford arriva in ritardo rispetto ad altri produttori, come General Motors e Hyundai che hanno iniziato già lo scorso anno ad adottare le popolari piattaformedei due colossi della tecnologia.Ford, inoltre, sta potenziando il suo sistema di connettività SYNC, con il supporto ad Apple Car Play e Android Auto, l'implementazionedi unaconnessione 4G LTE e diverse nuove AppLink, per aiutare milioni di consumatori a rimanere connessi quando sono e non sono al volante.

I modelli Ford del 2017 con Sync 3 avranno innanzitutto il supporto per Apple CarPlay e Android Auto, a partire dalla Ford Escape. Le vetture del 2016 che possiedono il Sync 3 riceveranno, invece, l'aggiornamento entro la fine dell'anno.

I proprietari di veicoli muniti di Sync 3 avranno più scelta su come accedere ai propri smartphone in auto. Gli utenti iPhone potranno attivare il sistema Apple CarPlay, e gli utenti Android potranno ricorrere ad Android Auto: due interfacce ottimizzate e disegnate per collegare i telefoni dotati di questi sistemi.

La nuova tecnologia di Sync Connect Technology,eseguita mediante connessione 4G LTE, permetterà ai proprietari di accedere in remoto alle funzioni della propria auto. Infatti, sarà possibile programmare un'accensionea distanza, sbloccare le porte, controllare il livello di carburante, o individuare il proprio veicolo parcheggiato tramite lo smartphone, rendendo l'autovettura un dispositivo intelligente dell'IoT (Internet of Things).

Anche Fiat Chrysler porterà quest'anno CarPlay e Android Auto a bordo delle auto del gruppo: da Fiat ad Alfa Romeo, da Jeep a Dodge, grazie alla quarta generazione del suo sistema di infotainment Uconnect. Ilnuovo sistema Uconnect 4,che vanta il supporto ad Android Auto e Apple CarPlay, è stato presentato suuno schermo touch da 12,1 pollici con risoluzione di 1024 x 768 montato suunaDodge Charger Pursuit: ciò fa presupporre che il sistema di infotainment sarà più veloce, potente e con un touchscreen migliorato come reattività e luminosità.

Secondo gli addetti ai lavori, questo èuno dei migliori sistemi di infotainment presenti sul mercato, che con il supporto a CarPlay e Android Auto è diventato quasi perfetto.

Si ritiene che possa arrivare in Europa nel corso del 2016: una delle prime vetture che monterà il nuovo sistema Uconnect 4, si vocifera, sarà la nuovanuova Alfa Romeo Giulia, disponibileda marzo nella versione sportiva Quadrifoglio verde.

Vedremo cosa ci riserverà questo CES 2016 e quali tecnologie saranno presentate. Per rimanere aggiornati sulle notizie inerenti aquesto evento e altri argomenti, premete il tasto "segui",posto di fianco al nome dell'autore dell'articolo.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!