il 15 luglio vi è stato il lancio ufficiale su Play store e Apple store del gioco Pokèmon Go. Il gioco ha suscitato un grandissimo successo in tutto il mondo; chiunque avrà notato girando per strada giocatori armati di smartphone alla caccia dei Pokèmon. Infatti l'innumerevole quantità di giocatori ha fatto in modo da intasare i server provocando molti crash all'interno del gioco.

Intanto mentre nel mondo tutti scaricano Pokèmon Go c'è anche chi vieta di giocarci.

Pubblicità
Pubblicità

La notizia curiosa arriva dall'Egitto, infatti l'Imam di Al Azhar, la massima autorità islamica sunnita in Egitto, ha ribadito che Pokèmon Go sarebbe equiparabile all'alcool e quindi sarà fatto divieto ai musulmani di scaricare il gioco.

Sulla stessa lunghezza d'onda si è schierato Abbas Shouman, il vicecapo ed assistente dell'Imam di Al Azhar. Secondo quest'ultimo il gioco crea dipendenza e quindi influenza in modo negativo i giocatori.

Pubblicità

Sempre secondo Abbas Shouman il gioco sarebbe equiparabile all'alcool e quindi, siccome per i musulmani fedeli all'Islam è vietata la compravendita di alcolici, sarà vietato il download del gioco.

Le massime autorità egiziane si sono schierate quindi contro i produttori del gioco spiegando che la tecnologia deve essere di supporto all'essere umano aiutando quest'ultimo a ridurre la fatica nel quotidiano, ma non deve creare dipendenza e ossessione.

Il gioco viene visto non solo nocivo da un punto di vista mentale, ma anche dal punto di vista lavorativo e non solo. Infatti, potrebbe togliere tempo ai cittadini sia per il lavoro, ma anche per la preghiera. 

Nonostante tutto molti utenti in Egitto hanno scaricato il gioco provando a catturare i pokèmon vicino alle moschee. Anche Memeth Barayaktutar, autorità che dirige gli Imam locali, ha espresso la volontà che anche in Turchia debba essere vietato il download di Pokèmon Go.

Il presidente israeliano invece, postando una foto mentre giocava a Pokèmon Go, ha decretato la possibilità che i cittadini possano giocare senza alcun problema a Pokèmon Go.

Ci saranno altri Stati che vieteranno il download di Pokèmon Go? Staremo a vedere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto