Il gran giorno è arrivato: il 5 agosto cominciano gli attesissimi Giochi Olimpici di Rio 2016. Occhi puntati sul Brasile e su tutte le competizioni che, a partire da oggi, ci terranno con il fiato sospeso. In attesa di poter godere appieno delle gare, Google ha pensato bene di regalare a tutti gli appassionati una app "speciale".

Doodle Fruit Games

Dal 5 al 21 agosto, Google mette a disposizione dell'utenza i Doodle Fruit Games. Un Doodle diverso ogni giorno che rimanda ad una specifica app per Smartphone, grazie alla quale si potrà giocare con la frutta.

Disponibile per Android e iOS, bisogna scaricare l'app di Google e, come si suol dire, il gioco è fatto. Una breve descrizione ci viene data dal primissimo video pubblicato oggi, che descrive nel dettaglio alcuni dei giochi scaricabili. Il tema predominante naturalmente sarà lo sport e protagonista indiscussa sarà la frutta.

Il video, pubblicato nella pagina iniziale di Google, mostra alcuni tra gli sport più seguiti, tra i quali spiccano la corsa, il tennis, il nuoto, il golf, la corsa con ostacoli, la pallanuoto e la mountain bike. Diversi i frutti a disposizione per gareggiare nelle varie discipline e, grazie ad una schermata riepilogativa delle varie caratteristiche dei nostri frutti, saremo anche a conoscenza di alcune curiosità che li riguarda.

Vediamo di seguito quali sono le particolarità di alcuni personaggi della prima giornata di gara.

Le fragole sono impegnate nella corsa e di queste ci viene raccontato che: "Le fragole sono l’unico frutto con i semi esterni".L'ananas è protagonista nel tennis, e di questo personaggio ci viene rivelata una curiosità: "L’ananas non è un frutto unico, è composto da centinaia frutti".L'uva gareggia nella corsa con ostacoli, e della stessa sappiamo che: "Gli acini d’uva sono in realtà bacche".

I limoni sono impegnati nel nuotoe di questo frutto ci viene raccontato che: "I limoni possono essere utilizzati come pile rudimentali".I mirtilli diventano protagonisti indiscussi del golf e degli stessi ci viene svelato che: "I mirtilli acerbi sono verdi".Le mele gareggiano nella pallanuoto e di questo antico frutto ci viene svelato che: "Le mele galleggiano perché il 25% del loro volume è composto d’aria".La noce di cocco gareggia in mountain bike, del frutto ci viene rivelato che: "I gusci della noce di cocco possono essere utilizzati per realizzare corde, scope e spazzole".

Prima di cominciare, un breve tutorial ci spiegherà come giocare e, una volta terminato, potremo cimentarci nel giochino offertoci da Google, e infine decidere se il punteggio ci piace o provare a migliorarlo. Un bel modo di festeggiare le Olimpiadi di Rio 2016 e di invogliare anche i più scettici ad amare lo sport.

Segui la pagina Google
Segui
Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!