Sono ormai passati più di sei anni da quando la Rockstar Games, nota casa produttrice statunitense di Videogiochi madre di titoli come ‘Gran Theft Auto’ e ‘Max Payne’, mise sul mercato quello che era all’epoca il primo ‘open world’ ambientato interamente nel selvaggio West nei primi anni del ‘900, chiamato ‘Red Dead Redemption'.

Si ritorna nel selvaggio West

Il 20 ottobre 2016, il canale ufficiale su YouTube della Rockstar Games ha pubblicato il primo trailer di ‘Red Dead Redemption 2’ il quale mostra fin da subito i meravigliosi paesaggi, con tanto di fitte foreste, fiumi, mandrie di bufali e vaste lande desolate.

In aggiunta al titolo precedente, come può far dedurre una scena del trailer, ci potrebbero essere anche delle realtà cittadine più profonde e meglio dettagliate. Non si sa ancora con certezza quale sarà l’antagonista, o la difficoltà che il nostro protagonista dovrà affrontare, ma senza dubbio la distruzione, la disperazione ed il dolore non mancheranno per coinvolgere emotivamente il giocatore.

Prequel o sequel?

La locandina, come anche l’ultima scena del trailer, mostra sette pistoleri che molto probabilmente, come anche nel precedente titolo, saranno i protagonisti di questa nuova avventura Westerm, dei quali ricordiamo John Marston il personaggio più importante nel gioco. La ripresa degli stessi personaggi farebbe presagire il fatto che il nuovo RDR 2 non sia altro che un ‘prequel’ del primo, cioè basato su una storia e su degli avvenimenti antecedenti, quando ancora i sette pistoleri non erano altro che una banda di fuorilegge.

Un altro indizio a favore di questa interpretazione è dato dal finale del primo capitolo, il quale sembrava aver chiuso definitivamente quel filone narrativo, senza lasciare praticamente nessuna questione in sospeso e che introduce ad una nuova epoca storica successiva al Western, cosa che di fatto escluderebbe un sequel con la stessa ambientazione.

Mentre è già possibile preordinare il gioco, cosa che vi permetterà di averlo nel day one, i nostri dubbi rimarranno tali fino adautunno 2017, data annunciata dalla stessa Rockstar Games, o forse basterà un nuovo trailer a schiarirci un po’ le idee?

Segui la pagina Tecnologia
Segui
Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!