Aria di novità in casa Huawei. Oggi a Berlino è stata presentata una nuova produzione per il colosso cinese: si tratta di linea di notebook. Stiamo parlando del MateBook X, MateBook D e MateBook E. Prodotti che hanno lasciato tutti a bocca aperta per il loro design e prezzo: i primi due fanno parte della nuova produzione, il terzo è un evoluzione di un già esistente 2-in-1 MateBook. Si parla di prodotti di fascia alta e con un design molto accurato, tanto da ricordare i notebook della concorrente Apple. Il prezzo (stimato per i 1000 euro in su) li rende non accessibili a tutti i clienti.

Su i mercati italiani arriverà soltanto il modello MateBook X

Questo è il modello più piccolo fra i tre rilasciati: si tratta di un 13 pollici con schermo 4:3 e cornice esterna da 4.4 mm. Il design sottilissimo ricorda molto un foglio formato A4. Non sarà presente la ventola: ciò è dovuto da una tecnologia "Space Cooling" che si ispira ai modelli aerospaziali. Il processore montato è un Intel di settima generazione.

La novità assoluta riguarda l'impianto audio: si tratta di un Dolby Atmos che darà potenza e profondità al suono. Annessi troveremo anche un tasto per le impronte digitali e un pulsante di accensione (che ricorderà molto i modelli di pc Windows). Giungerà in Italia a giugno e sarà possibile acquistare solo la colorazione dark gray da 8 GB di memoria. Il prezzo stimato è di 1.399 euro.

Il MateBook D momentaneamente non è previsto su i nostri scaffali.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple

Questo portatile presenta caratteristiche simili a Matebook x. L'unica differenza sta nella grandezza dello schermo: si tratta, infatti, di un 15,6 pollici.

Sarà presente, invece, nei nostri negozi il MateBook E. Ricordiamo che questo è l'evoluzione del noto 2-in-1 precedentemente rilasciato. Presenterà un interessante tastiera Folio che si regolerà fino a 160 gradi, il processore sarà sempre un Intel di settima generazione.

Il dispositivo sarà dotato di display touch-screen 2K, audio Dolby Premium, chip di impronte digitali e batteria 33.7 Wh. Ovviamente sarà possibile annettere degli accessori come la MatePen. Si venderà a 1.199 euro.

A seguito della presentazione si è comunicato il perchè della produzione dei notebook. La decisione è stata presa a seguito degli ottimi risultati riportati nella vendita del primo MateBook.

Questa volta, però, si è pensato a creare un prodotto che possa soddisfare le esigenze dei lavoratori.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto