Whatsapp e Facebook, due tra le realtà online più celebri e popolate del momento, entrambe sotto la guida accurata del patron Mark Zuckerberg. Con il passare del tempo, aggiornamento dopo aggiornamento, sono state introdotte moltissime novità che hanno permesso ai due servizi di predisporre una maggiore integrazione fra loro.

In tal merito, non sono certo mancate le polemiche: come dimenticare il polverone sollevato quando si venne al corrente dello scambio di informazioni fra le due app.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti, facendo leva su un simile espediente, risultava possibile indirizzare agli iscritti proposte commerciali mirate sulla base dei contenuti (o meglio, di specifiche parole chiave) individuate nelle conversazioni.

Facebook e WhatsApp sono sempre più unite

Quest’oggi, il nostro Mark ha deciso di tenere “i piedi in due staffe”, nel vero senso della parola. Molto presto, infatti, sarà possibile connettersi a Facebook, così come avviene abitualmente, e tramite uno specifico collegamento (che verrà integrato nelle prossime versioni) si potrà accedere in maniera diretta anche a WhatsApp.

A questo punto, viene da chiedersi quale possa essere il motivo alla base di un simile ed imminente cambiamento. Beh, la risposta è molto semplice. La fruizione di WhatsApp, in tale maniera, risulterà sicuramente più veloce e verrà a determinarsi un notevole risparmio di tempo dovuto al passaggio da un’applicazione all’altra (chiudere l’una, avviare l’altra e via dicendo). Per cui, in quel di Menlo Park si è palesata l’idea di inserire sulla piattaforma social un pulsante dedicato, simboleggiante un telefono bianco su sfondo verde, che servirà appunto come ‘scorciatoia’ per l’invio di messaggi di testo, vocali, foto e video tramite il celebre servizio di messaggistica istantanea.

Pubblicità

Non è ancora ben chiara la posizione in cui verrà sistemato il suddetto pulsante ma è chiaro che, restando nella logica di voler accelerare i tempi, dovrebbe essere posto in prima funzione, così da renderlo immediatamente fruibile per gli iscritti. Tale novità, comunque, risulta già disponibile per alcuni dispositivi Android ma, com’è ovvio che sia, il tutto sarà presto al servizio anche degli utenti iOS che, abitualmente, utilizzano iPhone ed iPad per comunicare con i loro amici.

Occorre precisare che non si sta parlando di una novità dell’ultim’ora, in quanto gli sviluppatori hanno già avuto modo di testare il cambiamento in alcune zone del nord Europa. Detto questo, c’è qualcuno fra voi che può già utilizzare la scorciatoia da Facebook a WhatsApp?

Leggi tutto