La piattaforma più amata dai teenager (che conta all’attivo oltre 800 milioni di utenti ogni mese), ha introdotto una nuova funzione, il sondaggio. L’opzione non è una vera e propria novità, visto che #Snapchat già ne è pioniera, ma IG l’ha introdotta solo da qualche giorno, riscuotendo da subito un enorme successo da parte degli user. Esattamente come le Stories, anche i sondaggi scompaiono dopo le 24 ore.

Lo strumento, il primo interattivo per IG, ha lo scopo di aumentare le interazioni tra i followers, comunicare con gli utenti non solo tramite direct, chiedere pareri o consigli e giocherà un ruolo fondamentale per le aziende che, grazie alla funzione, potranno sondare gusti e opinioni dei clienti e dei potenziali clienti.

Come Fare

A differenza dei Link inseribili nelle Stories solo da account verificati o che abbiano superato i 10 mila followers, i sondaggi sono disponibili a tutti. Dopo aver scattato la foto o aver girato il video da condividere nelle Stories, basta selezionare il nuovissimo sticker “sondaggio”, scrivere la domanda e scegliere le due opzioni di risposta, che non si limitano solo a un “sì” o un “no”, giocare con i colori e le varie altre alternative: il sondaggio è aperto.

I risultati sono visibili scorrendo la schermata della storia verso l’alto; comparirà quindi una lista degli utenti che hanno visto la storia, che hanno votato e per quale opzione. Il sondaggio può riguardare qualsiasi argomento e si può dare libero sfogo alla fantasia: dal colore preferito di un capo, tra un modello e l’altro, ma anche quale ristorante scegliere, quale nuovo album musicale ascoltare e quale serie TV non perdere.

Insomma, il gigante Instagram ci ha fornito una nuova funzione in perfetto stile social, divertente e innovativa. Starà agli utenti sbizzarrirsi quanto più possibile!

L’ultimo aggiornamento della piattaforma

Il sondaggio è l’ultima novità introdotta dalla piattaforma social che, solo a febbraio 2017, aveva aumentato le foto pubblicabili in ogni singolo post (10 al massimo).

La funzione aveva anch’essa riscosso un enorme successo tra gli utenti; basta sfogliare la gallery di un qualsiasi amico e troveremo questi “album”. Instagram è dal 2012 di proprietà del giovane Mark Zuckerberg che, al 2017, secondo la rivista Forbes, è iluomo più ricco del mondo, con un patrimonio stimato di 56 miliardi di dollari. Nel 2014 il miliardario americano è proprietà anche di WhatsApp.