Tra tutte le console Nintendo, Switch è quella che sta registrando i maggiori successi in questi ultimi anni. I dati affermano già che questa console abbia superato Wii U per numero di vendite e, se la situazione si mantenesse stabile, Switch potrebbe addirittura superare il numero enorme di vendite di Wii.

Le ragioni che hanno portato ad un successo così grande sono molteplici: concettualmente parlando, una console come Switch utilizzabile sia all'aperto che in casa (come una console fissa, si intende) è particolarmente azzeccata da un punto di vista commerciale.

Inoltre, il rilascio di giochi interessanti e attesi da tanto tempo dalla clientela (ad esempio, The Legend of Zelda: Breath of the Wild) non hanno fatto altro che alimentare il fenomeno.

Un altro gioco particolarmente di successo è super mario odyssey, il primo videogioco di Nintendo di tipo 'Open World'. Nonostante il gioco sia abbastanza 'ampio' di suo, sembra che l'azienda nipponica non abbia svelato tutto ciò che il gioco ha da offrire e, il prossimo aggiornamento, potrebbe rivelare qualcosa di interessante.

Ci sono nuovi costumi, ma sono bloccati

Stando a quanto affermato da un gruppo di dataminer (esperti del settore informatico), il prossimo update di Super Mario Odyssey includerebbe anche alcuni nuovi costumi. Confrontando i dati dell'aggiornamento con quelli del gioco base risulta evidente come questi contenuti aggiuntivi non siano presenti nel gioco base.

Tra i vari costumi ci sarebbero quattro vestiti in stile 'broodals' (alcuni degli antagonisti del videogioco), alcuni vestiti ispirati ai vari boss minori, un vestito da giocatore di baseball, uno da macchinista ferroviario, uno da autista di corse e uno da zombie. Ci sarebbe anche un vestito ispirato al Satellaview, un servizio online presente, al tempo, solo in Giappone e dedicato al Super Famicom (quello che noi chiamiamo SNES).

I costumi, tuttavia, non si possono ancora avere

Nonostante sia noto quali siano i nuovi costumi in via di pubblicazione, non è ancora possibile utilizzarli per nessun motivo. Stando a quanto affermato dai dataminer, tutti i contenuti aggiuntivi sarebbero bloccati da un timer interno sincronizzato con i server di Nintendo. In sostanza, si potranno utilizzare tutti questi costumi solamente quando la dirigenza di Nintendo darà l'ok.

Insomma, quella appena presentata non è di certo una novità strutturale del gioco in grado di introdurre funzionalità fino ad oggi sconosciute. Resta il fatto che i costumi assumono un ruolo importante in questo software (certi obiettivi si possono completare solo con un determinato costume) e, pertanto, ad alcune fasce di utenti questi 'DLC' faranno più che piacere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto