Buone notizie per gli appassionati dello storico videogame: Crash Bandicoot Mobile è già disponibile in alcuni Paesi sui dispositivi Android. Si tratta però di un "soft launch", ovvero un lancio anticipato in alcune zone del mondo, al fine di testare il funzionamento del gioco prima della sua uscita ufficiale a livello globale. L'applicazione al momento è disponibile in alcune regioni dell'Asia.

Il PlayStore di Google non lascia dubbi; nonostante non permetta il download in Italia, la pagina dimostra che l'annuncio ufficiale sarà imminente. Nella descrizione ufficiale dell'applicazione, si fa riferimento ad una nuova avventura di Crash, insieme agli altri personaggi.

Crash e Coco saranno di nuovo insieme, per intralciare il piano di distruzione del multiverso del malvagio del Dottor Neo Cortex. All'interno del gioco, l'antagonista ha infatti liberato tutti i suoi scagnozzi al fine di schiavizzare tutte le dimensioni.

Due mesi fa era già stata annunciata da Activision l'uscita di una versione mobile di Crash Bandicoot per iOS e Android; le prime immagini hanno dimostrato la netta trasformazione del gioco in questa nuova versione.

Le caratteristiche

Non sarà un Platform 3D ma un endless run, molto simile a Temple Run e Subway Surfers; lo scopo del gioco è correre lungo percorsi prestabiliti tra le isole Wumpa, direzionando il protagonista su diverse corsie parallele al fine di raccogliere più bonus possibili evitando gli ostacoli; il giusto tempismo sarà fondamentale.

Si presume che si tratti di un free-too-play caratterizzato da micro-transizioni, ma ha degli acquisti in game. Oltre Crash, il famoso marsupiale, ci saranno altri personaggi tra cui Scorporilla, Nitrus Brio, Dingodile.

King, la società di Videogiochi già celebre per il successo di Candy Crush Saga, si è cimentata particolarmente per il lancio di Crash Bandicoot nella versione mobile, e sembra che il suo sviluppo sia già in fase avanzata.

Il gioco non è ancora disponibile in Italia, si attendono nelle prossime settimane informazioni più dettagliate.

Gli sviluppi della serie

I primi videogiochi della serie erano disponibili per Playstation ed in seguito per altre console come Playstation 2, Gamecube, Xbox, Game Boy Advance e Wii. Nel 2017 è stato sviluppato un remake per Playstation 4, riguardante i primi tre capitoli.

Un anno dopo il remake è stato rilasciato anche per Xbox One, Nintendo Switch e Microsoft Windows. Successivamente sono usciti numerosi spin-off di vario genere. Inoltre, recenti rumors parlano di un nuovo gioco PvP e di un Remake di The Wrath of Cortex in lavorazione da parte di Activision.

Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!