Apple non ha ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito al nuovo melafonino, iPhone 7, tuttavia, secondo un recente rapporto reso noto da The Inquirer, molto probabilmente la nuova generazione di iPhone farà la sua comparsa intorno al 25 settembre. In un report di ALPHR, invece, si sostiene che lo Smartphone di casa Apple verrà mostrato per la prima volta l'8 settembre, data in cui si terrà un evento Apple a San Francisco. Inoltre, come gli eventi hanno dimostrato sinora in quella che ormai sembra essere diventata una tradizione, è abitudine del colosso di Cupertino, lanciare i suoi prodotti sul mercato circa dieci giorni dopo averli presentati ufficialmente. Pertanto, si ipotizza che il nuovo iPhone verrà rilasciato tra il 18 e il 25 Settembre.

Caratteristiche e novità

Secondo quanto riportato da ALPHR, sembra non sia stato ancora confermato se si tratterà di iPhone 7 o iPhone 6S. Tuttavia, si pensa che molto probabilmente si tratterà di un iPhone 6S. Inoltre, per quanto riguarda le caratteristiche del nuovo melafonino, le indiscrezioni in circolazione parlano di un display in vetro zaffiro. Sembra, infatti, che se questa caratteristica non è stata parte integrante di iPhone 6 e iPhone 6 Plus per problemi di fornitura, una volta risolti questi ultimi, potrebbe essere integrata nel nuovo smartphone.



Secondo i rumors, inoltre, il nuovo iPhone 7 sarà dotato della tecnologia Force Touch, un sistema che rileva quanta pressione viene esercitata sullo schermo. In questo modo diverse funzioni possono essere associate a diverse intensità di pressione. Secondo quanto riportato su KimComando, attualmente questa tecnologia viene impiegata da Apple negli smartwatch e si può riscontrare anche nei Macbook, dotati di sensori Force Touch che consentono agli utenti di optare per diverse funzioni. Si tratta di una tecnologia molto popolare soprattutto per chi conosce bene i prodotti Apple.



Per quanto riguarda il funzionamento interno, sembra che il nuovo iPhone sarà caratterizzato da un processore A9, paragonabile ad un coprocessore M9. Inoltre, considerando che in aprile Apple ha acquisito la LinX Computational Imaging, si presume che il prossimo iPhone sarà provvisto di una fotocamera più potente.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto