L’Oroscopo celtico fa parte della cultura dei celti, un popolo composto da Bretoni, Galli e Celtiberi dedito alla guerra e a conquistare stanziamenti nelle foreste. Mentre l’oroscopo cinese fa riferimento a simbologie di tipo animale, questo tipo di astrologia prende come riferimento gli alberi poiché, nella cultura celtica, la vegetazione rappresentava un ciclo di vita solido e virtuoso che si rigenera e cresce rigoglioso. Di seguito le caratteristiche e curiosità dell’oroscopo celtico.

Oroscopo celtico: ecco il suo significato in astrologia

Il primo giorno dell’anno nel calendario celtico corrispondeva al primo giorno di novembre.

L’anno poi era suddiviso in quattro trimestri: Samain, Imbolic, Bealtine, Lunasa. Gli antichi Celti erano convinti che la vita partisse e fosse caricata di energia dalla luce. Quindi erano convinti che tutte le stelle ruotassero intorno al Paradiso, rappresentato dalla stella Polare. A ciascun segno zodiacale poi veniva assegnato un determinato tipo di albero. Questi elementi erano di fondamentale importanza poiché collegati alla vita: infatti le radici indicano l’attaccamento alla terra dove si trae energia vitale, il tronco robusto non teme attacchi del nemico e la chioma si erge verso il cielo ricevendo energia positiva. Ben 22 alberi vanno a comporre lo zodiaco celtico, sottolineando così il carattere e le particolarità degli individui nati in un determinato periodo dell’anno assegnato a questi simboli.

Oroscopo celtico e significato dei primi dieci segni zodiacali

Al primo posto della ruota dello zodiaco celtico si posiziona l’albero dell’Abete, che contraddistingue individui sinceri e tenaci, veri e propri combattenti. Regali e maestosi, i nati del segno sono alla ricerca della verità, sono leali in amore anche se un po’ suscettibili.

L’Acero invece sottolinea una persona munita di un’intelligenza brillante, originale e allegra. I nati sotto questo segno celtico amano divertirsi e sono vigorosi e impetuosi in amore. La Betulla invece contraddistingue personalità positive, anche se troppo zelanti. Non hanno paura di svolgere lavori complicati, mentre in amore sono affascinanti e sinceri.

Nel Carpino si ritrovano individui ligi al dovere, che amano costruire per evolvere in positivo. Sono poco introspettivi e anche in amore, possono apparire superficiali, forse a causa della loro eccessiva introversione. Il Castagno invece racchiude in sé tanto spirito di adattamento alle difficoltà, energia e determinazione. In amore, c’è vivacità e capacità di rinnovare sempre gli affetti. Nel Cedro, si riscontra una personalità intelligente, che rifugge la noia. Piuttosto creativi ed estremisti, questi individui amano la libertà e in amore procedono a “briglia sciolta” non accettando nessun tipo di critica. Nel Cipresso, l’animo è tollerante e altruista. La capacità di comunicare con gli altri è spiccata e avviene in modo istintivo.

In amore, vi è buonumore e tanta voglia di approfondire anche l’amicizia. Il segno del Corniolo invece è contraddistinto da una vita affettiva romantica e intensa. Vi è tanta voglia di vivere con allegria e stringere legami amichevoli affidabili. L’albero del Faggio racchiude personalità forti e coraggiose, anche se poco adattabili ai cambiamenti. In amore sono passionali, ma poco propensi alla sensibilità e a capire le esigenze del partner. Nel Frassino invece il modo di fare è rassicurante, anche se l’atteggiamento è mutevole e anche in amore potrebbe passare da una gioia irrefrenabile all’umore più nero.

L’oroscopo celtico e la seconda fascia di segni zodiacali

In oroscopo celtico e nell’albero del Melo i nati sotto questo segno zodiacale sono brillanti e pronti a ricercare una perfetta armonia in amore, anche se tra i difetti si nota un’eccessiva superficialità inconcludente.

Il Nocciolo invece racchiude in sé una personalità energica e affascinante in amore. Difficilmente fallisce nell’attuazione dei suoi obiettivi. Nell’albero del Fico si ritrovano individui affettuosi e premurosi nei confronti degli altri. La loro socievolezza può essere smorzata solo da un atteggiamento troppo autoritario soprattutto nelle discussioni. I nati sotto il segno dell’albero del Noce sono personalità forti, autorevoli e di presenza. In amore, possono apparire tenebrosi ma solo perché molto impetuosi. Nell’Olmo si evince invece una certa impulsività che fa osare in amore o sul lavoro, correndo il rischio di commettere alcuni sbagli. L’albero del Pino sottolinea personalità ordinate, che equilibrano al meglio il senso del dovere e la ricerca del piacere.

I nativi del Pioppo sono invece persone metodiche, che si accontentano di ottenere successi immediati. In amore sono piuttosto contemplativi. Il carattere forte e orgoglioso della Quercia viene fuori in questa personalità generosa e orgogliosa, forse un po’ aggressiva nei confronti dell’amore. Nell’albero del Salice si ritrovano individui imprevedibili come il vento, ironici in amore e un tantino egoisti nell’ottenere ciò che desiderano. I nativi dell’albero del Tasso sono originali nelle idee, pensatori pronti a trovare la soluzione giusta al momento giusto. In amore sono profondi e passionali. Per quanto riguarda l’albero del Tiglio si evince un atteggiamento compassionevole nei confronti degli altri e in amore, si è propensi a creare rapporti di dipendenza affettiva.

Infine, nell’Ulivo il carattere è severo, deciso e perseverante negli affetti.

Segui la pagina Oroscopo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!