È ormai diventato un appuntamento di quelli da cerchiare bene sul calendario il salone dell'auto di torino, esattamente come il Salone del Libro da poco conclusosi. Questa mattina presso il castello del Parco Valentino è stata inaugurata, con il taglio del nastro da parte del sindaco Chiara Appendino la 3ª edizione del Salone, unico nel suo genere, in quanto organizzato in una location, per l'appunto il Parco del Valentino, che è all'aperto.

Un evento che di anno in anno ha visto aumentare enormemente l'afflusso di appassionati delle quattro ruote e che per questo 2017 ha deciso di fare le cose in grande, portando un numero importante di vetture esposte.

È lo stesso presidente Andrea Levy a snocciolare i numeri con soddisfazione: "Si vuole celebrare la passione per le quattro ruote con un evento di festa che dura ben cinque giorni. L'obiettivo è avvicinare gli appassionati, per questo motivo l'ingresso è gratuito ed i cancelli rimarranno aperti sino alle 24 per tutta la durata dell'evento. È un evento che cresce di anno in anno, per questa terza edizione avremo più di 100 modelli esposti, di cui 26 anteprime nazionali. In tutto sono 56 i costruttori rappresentati, mentre gli eventi organizzati su tutto il territorio cittadino sono oltre venti".

Salone dell'Auto Parco Valentino

Dopo le interessanti novità dell'edizione 2016, tra cui la Fiat 124 Spider e l'Alfa Romeo Giulia, quest'anno un posto di riguardo spetta di diritto alla Peugeot 3008, vettura dell'anno 2017, ma saranno moltissime come detto le anteprime, tra cui spiccano modelli top seller all'ennesima nuova versione, come la nuova Ford Fiesta e la nuova Seat Ibiza.

Ma troviamo anche veicoli da sogno come la Mercedes GTR AMG e la Pagani Huayra in versione roadster. Del resto, che una città come Torino abbia da sempre ruotato attorno al comparto motoristico non è una novità e questo evento era proprio quello che mancava per completare un cerchio che va dall'industria automobilistica fino al Museo dell'Automobile. "È da questa città che ha preso il via la tradizione e la passione per i motori in Italia - commenta Michele Crisci, presidente dell'UNRAE, l'Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri -.

Il Salone del Parco Valentino è un momento importante anche per i costruttori stranieri che hanno così la possibilità di mettere in mostra i risultati raggiunti a livello tecnologico nei confronti di quello che sarà il trasporto del futuro, con un occhio particolare per l'ambiente e le persone".

Gli appuntamenti del Salone

Come detto, quindi, il Salone ha ufficialmente aperto nella mattinata di oggi, mercoledì 7 giugno e rimarrà aperto sino a domenica 11 giugno con orario 10-24.

Durante questi cinque giorni sono previsti diversi eventi, in particolar modo:

  • Giovedì 8 giugno (Parco del Valentino) - Anniversario per i 70 anni della PolStrada con esposizione dei più famosi mezzi in dotazione al corpo tra cui la Lamborghini Huracan.
  • Venerdì 9 giugno (Parco del Valentino) - Evento per collezionisti Cars&Coffee con l'esposizione di modelli rarissimi come supercar, edizioni limitate, prototipi e one-off.
  • Sabato 10 giugno (Castello del Valentino) - Festa per i 90 anni della Volvo, con l'esposizione dei modelli più famosi della casa svedese.
  • Sabato 10 giugno (Piazza Vittorio Veneto) - Gran Premio Parco Valentino, con partenza alle ore 15 ed arrivo alla Palazzina di Stupinigi.
  • Sabato 10 giugno (Piazza San Carlo) - Esposizione dei modelli green power.
  • Sabato 10 giugno (Piazza Solferino) - E-Roadshow della Wolkswagen che metterà in mostra tutti i suoi veicoli elettrici.
  • Sabato 10 giugno (Parco Dora) - Raduno Turin Street Abarth.
  • Domenica 11 giugno (Castello del Valentino) - Concorso d'eleganza auto d'epoca.
  • Domenica 11 giugno (Parco Dora) - Usa Cars meeting con arrivo in Piazza Vittorio Veneto alla presenza anche delle Citroen 2CV e le JDM.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto