Torna il 10 settembre 2013 l'appuntamento serale fisso del martedì su Rai 3: in onda la prima puntata della nuova edizione di Ballarò, il talk show più seguito della tv e condotto da Giovanni Floris con l'irrinunciabile copertina di Maurizio Crozza. Cosa avrà preparato il comico genovese stavolta? Figuriamoci, Berlusconi e la sua decadenza naturalmente!

Ospiti e temi a Ballarò del 10 settembre 2013

Nel corso della trasmissione potrebbe arrivare la notizia della valutazione della Giunta chiamata a valutare e votare le tre proposte pregiudiziali presentate dal relatore Augello del PDL in occasione della decadenza di Silvio Berlusconi.

Pubblicità
Pubblicità

Il voto non dovrebbe però avvenire in serata, per cui Floris e i suoi ospiti avranno tutto il tempo per fare previsioni sul voto e sull'eventuale Crisi di Governo che andrebbe ad aprirsi.

Nello studio di Ballarò interverranno Gianni Cuperlo del PD, il ministro delle politiche agricole del PDL, Nunzia Di Girolamo, il presidente emerito della Corte Costituzionale Valerio Onida, il presidente di Assonime e BNL Luigi Abete, il direttore del TG4 Giovanni Toti, il vicedirettore di Repubblica Massimo Giannini e infine il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini.

In collegamento una tantum in esterna dovrebbe avere facoltà di intervento anche il vicedirettore generale e capo economista dell'OCSE, Pier Carlo Padoan. Oltre al consueto appuntamento iniziale con la tanto attesa copertina di Crozza, non mancherà l'altrettanto consueto collegamento con Nando Pagnoncelli, presidente Ipsos, che ci presenterà i sondaggi politico elettorali, meglio dire le intenzioni di voto degli italiani.

Non solo decadenza Berlusconi: non si potrà fare a meno di parlare dell'abolizione dell'IMU e della nuova tassa Service Tax, così come dello spettro che rappresenterebbe il conflitto Siria, ci sarà un servizio a proposito e non potrà non essere citato il giornalista rientrato in Italia dopo 5 mesi di cattura, Domenico Quirico, reporter della Stampa.

Pubblicità



Clicca per leggere la news e guarda il video