La soubrette umbra continua a shoccare e far preoccupare i suoi fan. Nelle ultime ore il "decontestualizzatore televisivo" e grande amico della soubrette, Gabriele Paolini, ha rilasciato un’intervista al magazine online La Voce, rendendo noto che Sara Tommasi sarebbe tata sequestrata dalla madre e altri due uomini domenica 8 settembre a Lecco.

Pubblicità
Pubblicità

La soubrette e attrice a luci rosse, dopo aver subito un Trattamento Sanitario Obbligatorio ed essere stata per qualche tempo trasferita in una clinica privata di Roma, in questi ultimi giorni era tornata al centro dell’attenzione del Gossip per una sua presunta gravidanza con il nuovo compagno, l’agente dei vip Fabrizio Chinaglia, il quale aveva annunciato in quel di Lecco, sulla fanpage di Facebook: “Test di gravidanza 2 linee, io e Sara lo abbiamo acquistato ieri, ma quasi per gioco, divento papà?”.

Ma qualche giorno dopo l’annuncio della presunta gravidanza della soubrette, che negli scatti postati e nel video appare barcollante e con lo sguardo fisso, Chinaglia la domenica seguente avrebbe denunciato la scomparsa di Sara Tommasi presso il comando dei Carabinieri, dichiarando: “Nel pomeriggio di domenica 8 settembre la madre di Sara Tommasi sarebbe arrivata a Lecco insieme a due uomini e avrebbe prelevato la figlia, forse incita, facendo perdere le sue tracce”.

Pubblicità

Sia il compagno sia l’affezionatissimo amico storico della showgirl umbra, Gabriele Paolini hanno cercato di mettersi in contatto con Sara Tommasi, ma inutilmente, e ora temono che la madre abbia deciso di farla ricoverare in un nuovo ospedale top secret, contro la sua volontà; per questo motivo hanno fatto formale denuncia di scomparsa ai Carabinieri e hanno reso nota la notizia della scomparsa di Sara, affetta da un disturbo bipolare di personalità.

Leggi tutto