Sono passati circa tre anni e mezzo dalla prima stagione de Il peccato e la vergogna 2, fiction italiana prodotta da Ares e diretta da Luigi Parisi e Alessio Inturri. I protagonisti principali saranno sempre Gabriel Garko e Manuela Arcuri che interpreteranno rispettivamente Nito Valdi e Carmen Fontamara. Oltre ai due attori citati, nel cast della fiction italiana troviamo anche Eva Grimaldi, Valeria Melillo, Francesco Testi e il giovane Massimiliano Morra, protagonista in "Pupetta, il coraggio e la passione" e "Baciamo le mani".

Il peccato e la vergogna 2, la trama della seconda stagione

La fiction italiana si svilupperà tra il 1945 e il 1955.

Ci si ritroverà in un paese liberato dal fascismo con i due protagonisti (Nito e Carmen) indaffarati nel ricostruire le proprie vite e le proprie aspettative. Nel mentre Carmen ha dato alla luce il suo secondo bambino, Valerio, arrivato dopo le violenze ricevute da Nito. La Fontamara si ritrova a dover rimettere in sesto le finanze della propria famiglia per assicurare un futuro luminoso ai suoi figli (oltre al piccolo Valerio, deve mantenere anche Giulio, avuto da una precedente relazione).

Nito invece ha un solo obiettivo: fuggire verso il Sud America – con Carmen e Valerio – e crearsi una nuova vita, visto che in Italia si ritrova braccato dalla polizia essendo stato un poliziotto dedere al regime fascista. Il personaggio interpretato da Gabriel Garko si avvicina a Elsa Pinker, un'erediteria ebrea, spacciandosi per un ex deportato.

I migliori video del giorno

Intanto torna a Roma Giancarlo, il vecchio amore di Carmen, nonché padre di Giulio, il primogenito della donna. I due si amano ancora e vorrebbero vivere la loro storia liberamente, ma Nito riesce a rovinare i piani della coppia, riuscendo a rapire Carmen e il bambino. I tre vengono però fermati dall'ex partigiano con l'aiuto di un suo vecchio compagno. A questo punto Nito è costretto a rifugiarsi, da solo, a Cuba dove diventa un importante imprenditore, grazie ai soldi "rubati" a Elsa Pinker.

Nonostante l'addio di Nito, la storia d'amore tra Giancarlo e Carmen non può proseguire a causa della gravidanza della moglie di lui (sposata precedentemente per gratitudine).

Nel finale di fiction troviamo una Carmen diventata una donna d'affari, con un nuovo amore: quello per Luigi Malpietro, un uomo diventato onorevole dopo aver lasciato la polizia. Ma, ecco improvvisamente il ritorno di Nito pronto a rovinare nuovamente la vita a Carmen.