Nella puntata di oggi 28 gennaio, de "La prova del cuoco" condotto da Antonella Clerici , è stata presentata una ricetta originale della rubrica "cucina innovativa". Vediamo come preparare i : "pacchetti" di verza con cuore goloso.

Gli ingredienti che occorreranno saranno:

-1 verza

-3 cespi di cavolo nero

-150 g di fontina

-200 g di prosciutto cotto

-80 g di grana grattugiato

-3 patate

-2 foglie di alloro

-olio extra vergine d'oliva

-sale e pepe q.b.

Per preparare il ripieno dei fagottini iniziamo col tagliare il prosciutto cotto a cubetti, puliamo il cavolo nero tirando le foglie e sminuzziamo il tutto.

Nel frattempo prendiamo le foglie più esterne della verza e le sbollentiamo in acqua, aggiungendo una foglia d'alloro ed un po' d'olio. Dopo questo passaggio le cacciamo dall'acqua, conservandola perché potrebbe servirci in seguito, e le lasciamo "meditare", ovvero riposare e raffreddare in un piatto. La parte più interna della verza la sminuzziamo e da parte tagliamo a cubetti anche la fontina. Siamo pronti per preparare il ripieno. In una pentola mettiamo dell'olio extra-vergine d'oliva e iniziamo col far cuocere e sciogliere un po' il prosciutto cotto, precedentemente tagliato. Uniamo il cavolo e la verza che abbiamo tagliuzzato e lasciamo cuocere. Intanto, peliamo e tagliamo, sempre a cubetti, le patate. Non appena saranno pronte le aggiungiamo al ripieno. Vi uniamo un po' d'acqua di cottura della verza, un'altra foglia di alloro e continuiamo a cuocere e mescolare.

I migliori video del giorno

Quando le patate saranno cotte e si saranno amalgamate con gli altri ingredienti, possiamo aggiungere la fontina. Questa servirà per legare maggiormente gli ingredienti. Continuiamo a mescolare, fino a quando non otterremo un composto omogeneo. Dopo questo passaggio, possiamo spegnere il fuoco e far raffreddare. Adesso possiamo preparare i nostri "fagottini". Prendiamo le foglie di verza, che avevamo sbollentato in precedenza, se troppo grandi le tagliamo a metà seguendo la venatura centrale, adagiamole su un piano ricordandoci di rivolgere la parte esterna, non verso di noi ma verso l'esterno e mettiamoci il nostro ripieno. Chiudiamo il "fagottino" che non avrà bisogno di spago o stuzzicadenti, reggerà perfettamente da solo e adagiamoli in una teglia con un po' d'olio. Ricopriamoli con del parmigiano grattugiato e facciamoli cuocere in forno. Saranno pronti non appena il parmigiano si sarà sciolto formando una leggera crosta. Una volta sfornato non ci resta che servirlo e gustarlo!