Stavolta a parlare è la diretta interessata,Valerie Trierwelier, ex première dame, che per la prima volta, dopo la notizia del divorzio dal marito François Hollande, rilascia un intervista pubblica spiegando la sua "verità" ad alcuni media francesi.

L'ex première dame ha dichiarato di vivere la separazione dal marito con maturità, convinta del fatto che se il marito non fosse diventato primo ministro francese, attualmente il loro matrimonio non sarebbe finito. Tutta colpa del potere.

L'ex première dame dichiara di voler solo del tempo per riflettere. Non a caso Valerie sarà impegnata in un viaggio umanitario a Mumbai, in India, luogo suggestivo e mistico, ideale per riflettere e metabolizzare il divorzio con il marito Hollande.

Valerie parla anche del suo futuro professionale, dichiarando di voler tornare a svolgere la professione di giornalista, non tralasciando le sue molteplici attività umanitarie, ma di sicuro il suo futuro è lontano dalla politica.

L'attrice francese Gayet perde un figlio al quarto mese

Intanto altre indiscrezioni sulla storia d'amore tra Hollande e la Gayet trapelano online. Secondo l'autorevole quotidiano Bild, sembra che l'attrice francese Gayet, neo compagna del primo ministro francese, lo scorso maggio avrebbe perso un figlio che portava in grembo al quarto mese di gravidanza.

Notizia che sembra essere confermata da alcuni colleghi, che in quel periodo erano vicini all'attrice. La Gayet sembrava turbata, con gli occhi sempre lucidi, come se dovesse esplodere in un pianto da un momento all'altro.

I migliori video del giorno

Si percepiva che c'era qualcosa che non andava.