Mea culpa, il libro scritto da Fabrizio Corona, continua a far discutere. Una conseguenza inevitabile, dato che tra le pagine si fa riferimento a persone prima a lui vicine che, giustamente, vogliono avere diritto di replica (anche se a distanza).

Tra queste persone c'è anche l'ex moglie Nina Moric che lui definisce "il mio più grande fallimento". Ospite dell'ultima puntata di "Verissimo", la showgirl croata ha parlato dell'ex in maniera molto pacata e (apparentemente) senza alcun rancore.

Nina Moric e Fabrizio Corona

"Il libro che ha scritto Fabrizio non è un'operazione commerciale. Per chi è chiuso in carcere e non ha molto da fare è anche un modo per esprimere tutto quello che si ha dentro" - ha dichiarato Nina, prendendo una posizione ben diversa da quella di Belen Rodriguez che invece vede "Mea culpa" com l'ennesimo tentativo di Corona di mettersi in mostra.

A proposito di quest'ultima, Nina dice: "Io non ho niente contro Belen perché lei non mi ha rubato il marito. Il nostro matrimonio era già finito. Per cui ci andrei anche a pranzo… Basta che paghi lei". Chissà se, prima o poi, i paparazzi avranno modo di immortalare questo ipotetico pranzo.

Nina contro la stampa

Una cosa è certa: Nina Moric non ama la stampa, in particolare quella rosa. Sempre nel corso della trasmissione condotta da Silvia Toffanin si è lasciata scappare una dichiarazione piuttosto forte: "La stampa rosa ha distrutto la mia carriera e mi sta uccidendo dentro". Una frase dal retrogusto amaro e che fa riflettere molto sullo showbiz, con il suo mix di luci ed ombre, ma soprattutto con le sue fragilità.