La voce che circolava da qualche giorno è stata confermata: Paolo Bonolis lascia la conduzione del celebre programma preserale "Avanti un altro", cedendo il testimone a Gerry Scotti.


Si tratta di una decisione, per certi versi clamorosa, se si pensa che gli indici di ascolto e, soprattutto, di gradimento nei confronti della conduzione di Bonolis sono stati, fin qui, particolarmente alti. La simpatia del presentatore romano era entrata nelle case degli italiani ed alcuni personaggi che intervengono nello spettacolo, sono strettamente legati a lui.


Ma quali sono i motivi di questo cambiamento? Probabilmente, Mediaset ha intenzione di dare un tocco di rinnovamento all'importantissima fascia pre-serale, senza cambiare il programma: l'arrivo di Gerry Scotti, infatti, avrebbe voluto dire affidarsi nuovamente a spettacoli come "Chi vuol essere milionario" o "Uno contro cento" (che già non ha convinto troppo...). 


Cambiare conduttore, sì, cambiare programma no. Ma in molti si chiedono: funzionerà questo passaggio di consegne? Non sarà un errore anche questo? Gerry Scotti è uno dei volti più amati della Televisione italiana: seppur ami una conduzione dallo stile molto 'pacato' (diversa da quella di Bonolis), riesce ad essere simpatico con la sua giovialità e la sua genuinità. 


Intanto, le ultime notizie parlano già dell'avvenuta registrazione della prima puntata di "Avanti un altro" presentata proprio dal conduttore pavese: l'atteso cambiamento, sui nostri televisori, è previsto per la fine di marzo.
Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!