Le anticipazioni de Il Segreto per la puntata del 14 maggio 2014 si presentano come avvincenti ed interessanti per il numerosissimo pubblico che quotidianamente segue la soap.

L’ispettore Diego Zamalloa, Pepa e Tristan sono alle prese con la delicata indagine che mira a scoprire la verità sulla tragica morte della madre della giovane levatrice, donna Agueda, che è precipitata dalla finestra della sua villa mentre si accingeva a partecipare ad una festa da lei stessa organizzata.

Le anticipazioni de Il Segreto per le prossime puntate della soap ci raccontano che Tristan e Pepa si sono recati a Santa Marta per parlare con il notaio che ha aiutato Agueda ed hanno scoperto che Olmo Mesia, il fratellastro cattivo della giovane ostetrica di Ponte Viejo, ha falsificato i documenti per ottenere tutta la eredità di sua madre.

Leggendo attentamente le anticipazioni Il Segreto in nostro possesso, ci si rende conto però che Olmo sta facendo di tutto per far ricadere i sospetti per l’omicidio di donna Agueda su Pepa, senza però riuscire a convincere l’ispettore Zamalloa.

Intanto, il notaio muore improvvisamente e Pepa e Tristan pensano di non poter mai più dimostrare la colpevolezza di Olmo.

Ben presto si scoprirà però che Olmo ha affidato a Soledad un registro del notaio che proverebbe la sua colpevolezza, ordinandole di distruggerlo.

Mentre la ragazza si accinge a farlo però, Mauricio entrerà nella stanza e si impossesserà della preziosa prova della colpevolezza di Olmo Mesia.

Vi terremo aggiornati sulle prossime anticipazioni Il Segreto che verranno pubblicate.