La poliedrica ex allieva di Amici, durante le prove della finalissima dell'Eurovision Song Contest, che si terrà a sabato prossimo a Copenhagen, durante la quale si esibirà per l'Italia con il singolo "La mia città", si è scatenata sul palco, forse troppo. Vestita come una dea greca di bianco e oro (un look tra il glam rock alla Ziggy Stardust e Giulio Cesare, scelto da Leandro Manuel Emede e Nicolò Cerioni) e presa dalla grande carica rock ha mostrato le sue mutandine color oro, scatenando le polemiche.

Lo spettacolo osé improvvisato e assolutamente casuale è stato prontamente immortalato dai paparazzi presenti sotto il palco che hanno pubblicato la foto per la gioia anche dei tanti fans italiani.

La cantante salentina ha dichiarato di essere molto orgogliosa di poter gareggiare con artisti internazionali, e di desiderare di vincere la competizione musicale nella location della B&W Hallerne di Copenhagen di sabato 10 maggio che andrà in onda alle su Rai 2.

In ogni caso, l'ex fidanzata di Marco Bocci ha regalato uno spettacolo improvvisato che secondo le indiscrezioni della stampa estera sta conquistando gli europei, con la sua sensualità e la sua capacità di sorprendere sempre i suoi fans mostrandosi questa volta scatenata in un trionfo di bianco e oro, a rappresentare il "sospeso tra passato e futuro" sulle note del brano che dal 9 maggio andrà in onda sulle frequenze radiofoniche.

La cantante italiana in queste ultime ore ha replicato su Twitter a chi ha criticato le sue mutandine oro e il suo look troppo appariscente mostrato durante l'esibizione delle prove del concerto, definendolo volgare, tuonando con la sua grande grinta ed energia che l'ha sempre contraddistinta, che "Volgare non è il suo look ma è l'ignoranza".

I migliori video del giorno