Dopo tanti anni trascorsi ad uccidere demoni, vedere Dean Winchester trasformarsi in uno di questi è una cosa che il fan più accanito ha il diritto di etichettare come: agghiacciante. Ma è questa la dure legge dei telefilm, che in Supernatural, come in The Orginals o Vampire Diaries, impone il colpo di scena di fine stagione per far si che lo spettatore non perda interesse per la serie successiva: cosa da escludere tassativamente per quanto riguarda la decima stagione di Supernatural, che si vocifera sia anche l'ultima.

La decima stagione di Supernatural, che andrà in onda presumibilmente ad Ottobre 2015, con un inizio a dir poco movimentato: Sam e Castiel saranno impegnati a fronteggiare le conseguenze della trasformazione di Dean nel moderno Caino, ossia un demone assassino di demoni, mentre Castiel perderà pian piano la sua grazia.

"Non solo quale sarà il destino di Cas, ma sono sicuro che la grazia sarà parte integrante della sua storyline nella decima stagione" ha dichiarato Misha Collins/ Castiel, che sottolinea "come sempre nella serie c'è una dinamica tenue che probabilmente si dissolverà rapidamente. Abbiamo ancora dei problemi, mi dispiace dirlo, ne sono sorti alcuni del finale. Non so perché l'abbiano fatto, ma è stato crudele".

Crudele è forse la parola più adatta per riuscire a descrivere la scena finale della nona stagione di Supernatural, dove Dean dopo essere stato brutalmente ucciso da Metatron, l'angelo aspirante Dio responsabile della caduta degli angeli dal Paradiso, si trasforma i un demone sotto gli occhi di Crowley, che come il più fedele degli amici, lo aspetta per andare ad "ululare alla lune insieme": che la decima stagione di Supernatural sia all'insegna "della virilità" e dell'amicizia demoniaca? Può darsi.

I migliori video del giorno

L'unica cosa certa fino a questo momento è che Dean resterà schiavo della prima lama per un bel pezzo della stagione 10. #Serie TV #Anticipazioni Tv